Signorini: "Al GF? Ho ricevuto delle critiche" e la Balivo attacca Pupo

Adjust Comment Print

Una grande notizia che rende felice lo stesso Signorini, il quale ora è alla ricerca dell'attrice che interpreterà la protagonista.

La quarta edizione del Grande Fratello Vip è stata al dir poco unica.

Alfonso Signorini ha diviso il pubblico: c'è chi lo ha amato alla follia e chi proprio non ha apprezzato il suo modo di condurre il reality, tuttavia il direttore di Chi ha ammesso di non aver letto le critiche sul suo conto fino alla fine del GFVip 4.

Yari Carrisi attacca pesantemente Barbara d’Urso: parla sorella conduttrice
Finito al centro di un polverone per aver augurato la morte a Barbara D'Urso, Yari Carrisi spiega di essere stato frainteso . L'attacco sferrato da parte di Yari Carrisi ai danni di Barbara D'Urso , hanno lasciato tutto il popolo del web interdetto.

Non ho mai voluto leggere niente perché non volevo essere influenzato, non lo facevo neanche da opinionista. Lo stesso Alfonso rivela di aver letto dei commenti abbastanza negativi riguardanti il suo lavoro nel ruolo di conduttore al GF Vip. "Avevo dei colleghi 'opinionisti' che volevano l'applauso facile e leggevano prima della puntata cosa scriveva il pubblico", dichiara Alfonso nel corso di questa diretta con la Balivo. Il conduttore non deve essere di parte.

Alfonso Signorini è stato uno dei conduttori più discussi della storia del Grande Fratello, ecco come risponde alle critiche ricevute: le sue parole sorprendendo davvero tutti. Avere delle opinioni è quello che fa la differenza, e io le mie opinioni continuerò ad esprimerle, anche da conduttore. Tra loro si vociferava che fossero attriti. Poi Signorini parla di Pupo: "L'ho scoperto a metà programma". "Guarda ti dico la verità: io ho riscoperto Pupo nella seconda parte del programma".

Infine, Signorini ha svelato che il suo libro 'Troppo fiera, troppo fragile. È stato fondamentale per me. "Sembra un gigione, ma studia tutto con una lucidità straordinaria, è una spalla molto importante".

Comments