Il Coronavirus cambia il calcio: UFFICIALE la modifica al regolamento

Adjust Comment Print

L'IFAB, organo che decide le regole del calcio, ha ufficializzato l'introduzione delle cinque sostituzioni a partita e una per eventuali tempi supplementari. La proposta e la richiesta era stata avanzata un po' di tempo fa dalla Fifa per far fronte al dispendio fisico imposto dalle tante partite in un breve lasso di tempo che saranno necessarie per portare a termine i vari campionati.

VAR IFAB “Il suo utilizzo potrà essere interrotto”
VAR IFAB “Il suo utilizzo potrà essere interrotto”

L'emendamento entra in vigore con effetto immediato. Per evitare troppi spezzettamenti ogni squadra avrà tre opportunità di effettuarle. Per le competizioni che sono iniziate o che sono in procinto di cominciare e che saranno completate entro il 31 dicembre 2020, l'IFAB ha approvato la proposta della FIFA di introdurre una modifica temporanea alla Legge 3, che consentirà un massimo di cinque sostituti da effettuare per squadra. "In relazione alle competizioni in cui è implementato il sistema di Video Assistant Referee (VAR), queste competizioni possono cessare il suo utilizzo al riavvio a discrezione di ogni singolo organizzatore della competizione -si legge nella nota diffusa dalla FIFA- Tuttavia, laddove viene utilizzato il VAR, tutti gli aspetti delle leggi del gioco e, per estensione, il protocollo VAR rimarranno in vigore".

Milan, calciatori contagiati da Covid-19: la "strana" conferma di Scaroni
A proposito del Financial Fair Play, Scaroni dice che "il modello dell'Uefa è diverso dal meccanismo usato dalla NBA. Detto questo, le due società potrebbero intervenire in via ufficiale con possibili comunicati.

Comments