Muore Florian Schneider, cofondatore di Kraftwerk

Adjust Comment Print

Vogliamo ricordarlo all'interno di quest'articolo.

Il fondatore dei Kraftwerk con Ralf Hütter, Florian Schneider-Esleben è morto all'età di 73 anni.

Il mondo della musica elettronica piange uno dei suoi miti. Più tardi ho completamente eliminato il flauto: "è una sorta di processo". Non si sa ancora di cosa sia morto, ma la notizia è stata confermata da Billboard US. Il loro gruppo di musica elettronica, in quasi 50 anni di carriera, ha pubblicato album di fondamentale importanza per lo sviluppo del genere, rimasti come dei veri capisaldi per tutte le generazioni successive.

Inter, Moratti risponde ad Agnelli: "C’è differenza tra truffa e virus"
Massimo Moratti , ex presidente dell'Inter , è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport . Anche Lautaro è uno dei temi caldi di casa nerazzurra: "Se arriva Messi può anche andare.

Se ora si parla di molti fenomeni musicali come di 'progetti', di entità che includono sì la musica ma anche altri aspetti artistici lo si deve in gran parte anche ai Kraftwerk che sono riusciti a fondere la multimedialità in un unico, grande mostro radioattivo che ha saputo diffondersi in modo rivoluzionario raggiungendo una portata e un peso tale da diventare fonte di ispirazione per qualsiasi artista volesse sperimentare la propria visione. Era uscito dalla formazione nel 2008. Più nello specifico, però, la formazione tedesca fondata da Florian Schneider è stata in grado di superare ogni possibile dicotomia o limite artistico, al fine di giungere verso una realizzazione musicale che ha provocato una ridefinizione artistica e musicale di grandissimo livello.

Anche il Duca David Bowie aveva omaggiato Schneider, nel suo album Heroes del 1977.

Schneider e Hütter sono stati onorati del Grammy Lifetime Achievement Award nel 2014. Anche i Coldplay in un singolo di qualche anno fa, hanno camionato la loro "Computer Love", tratto da "Trans Europe Express" sono nati insieme gli Einstürzende Neubauten e Afrika Bambaataa, e i Daft Punk si sono scoperti nipoti di Philip Glass.

Comments