Mara Venier, retroscena Domenica In: "Nicola malato, in onda ma distrutta"

Adjust Comment Print

Mara Venier fa il punto: in una lunga intervista rilasciata a Libero Quotidiano la conduttrice in forza alla Rai ha parlato a ruota libera di Domenica In (che è stata prolungata fino al 28 giugno 2020) e della sua situazione personale, in particolare delle condizioni di salute del marito Nicola Carraro.

Domenica In si è fermata soltanto una puntata. Infatti la Venier a tal proposito racconta: "Mi sono molto spaventata..."

Quanto al futuro, Domenica In continuerà anche l'anno prossimo con Venier al timone? Ha cominciato con febbre, poi è andato all'ospedale.

La donna ha svelato qualche retroscena del programma e ha parlato di quella volta che aveva quasi deciso di fermarsi con la presentazione dello show, a causa del Coronavirus che ha spaventato non poco la conduttrice.

"Ho incontrato un uomo meraviglioso che è Vittorio", ha dichiarato la Clerici che ha detto di aver apprezzato parecchio il periodo d'isolamento vissuto con la famiglia.

Striscia La Notizia smaschera la d’Urso su Marco Carta | Lui: "Deficiente"
Sono stato sul divano dalle 10, a me questo atteggiamento non mi piace, me lo potevate dire anche un'ora fa. Marco Carta non l'ha presa bene ed è sbottato: "Secondo me sfumo, perché è quasi l'una".

A convincere la Venier a ritornare sui proprio passi ci hanno pensato il direttore di Rai Uno e l'amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini. Si vedrà cosa ha in serbo Antonella Clerici per i suoi telespettatori. "Ero molto spaventata per me, faccio parte dell'età a rischio". "Non ci penso, non penso a nulla".

Il mio contratto con la Rai scade nel mese di maggio.

"Io facevo Domenica In ed ero distrutta", ha confidato la Venier che, ancora oggi, confessa di essere molto cauta di fronte alla gestione dell'emergenza coronavirus che l'ha tenuta lontana dal nipotino facendole versare tante lacrime.

Antonella Clerici ha avuto modo di condividere con tutti i suoi amatissimi fan e follower su Instagram un ricordo davvero commovente che sembra davvero successo ieri ma che, in realtà, dopo aver letto la data, è accaduto qualcosa come 24 anni fa. Poi è scoppiata l'epidemia e il dubbio che Carraro abbia contratto il Covid-19 resta.

Comments