Via al decreto da 55 miliardi: 600 euro subito ai lavoratori autonomi

Adjust Comment Print

Occorre fornire ai club e ai medici sociali le indicazioni definitive per riprendere il lavoro di squadra, con la parte sulle responsabilità penali che preoccupa non poco (secondo la Federcalcio, resta quella del datore di lavoro, cioè del club). "Abbiamo potenziato cassa integrazione e bonus, ma non ci sono sfuggiti i ritardi e per questo motivo abbiamo migliorato i passaggi burocratici". "Sono definiti ammortizzatori sociali, ma io li chiamo anche economici - ha dichiarato - perchè servono anche alle imprese per preservare la loro efficienza produttiva". Rinforzeremo cassa integrazione e bonus autonomi. "Ringrazio le Regioni per lo spirito di collaborazione", ha detto Conte, "confidiamo di recuperare il tempo perduto, perché abbiamo snellito questa procedura". Spero vengano erogamenti prontamente, integrando questa misura con un ristoro di 1000 euro. Nel dl c'è però "anche il reddito di emergenza per le fasce che hanno bisogno di una maggiore protezione".

Per le imprese, anche medie e piccole, verranno erogati quasi 16 miliardi, erogate anche a fondo perduto.

Gli iscritti al fondo pensione lavoratori dello spettacolo che abbiano versato almeno 7 giorni di contributi riceveranno un bonus da 600 euro, non solo per il mese corrente ma anche per i mesi precedenti. Abbiamo rinnovati i congedi parentali. Ma ci sarà anche un fondo per le non autosufficienze da 90 milioni. Via libera poi al superbonus per ristrutturare casa.

Nel settore edilizio verrà introdotto un super bonus per la casa per favorire le ristrutturazioni, mentre saranno 3 miliardi e 250 milioni di euro i soldi stanziati a favore della Sanità. Per la ristorazione, grazie all'Anci, abbiamo consentito l'occupazione del suolo pubblico senza Tosap.

BONUS 500 EURO COLF E BADANTI, ESCLUSE TATE FISSE - Arriva un'indennità da 500 euro mensili per aprile e maggio per i lavoratori domestici con contratti di lavoro superiori a 10 ore settimanali, a condizione che non vivano con il datore di lavoro. In sostanza, per il momento, gli spostamenti tra Regioni restano "congelati", afferma il presidente del Consiglio rispondendo a una domanda specifica sulla questione.

C'è poi il capitolo università. Punteremo sul territorio e sulla prevenzione: sono in arrivo 9.600 infermieri di comunità, che ci permetteranno di sostenere, in particolare, l'assistenza domiciliare. Prima del Covid c'erano 5.179 posti in terapia intensiva: con questa manovra arriveremo a 11.109.

Scherzo de Le Iene finisce male: Natalia picchia Andrea
E in questa occasione è stato mandato in onda lo scherzo di Andrea Zelletta e Natalia Paragoni di Uomini e Donne . Lo show non è nuovo a questo tipo di contenuti, nè a questo tipo di polemiche .

Per ciò che riguarda la regolarizzazione dei migranti, la ministra Bellanova ha detto "da oggi gli invisibili saranno meno invisibili, da oggi vince lo Stato perché è più forte della criminalità e del caporalato". Mettiamo in campo 240 milioni di euro per nuove assunzioni, finora sono state 23mila da inizio crisi, e 190 milioni per incentivi al personale sanitario.

Soldi per la ricerca Uno stanziamento speciale è stato destinato al mondo dell'istruzione.

260 articoli che dovrebbero far ripartire l'economia italiana, dopo la batosta dell'emergenza sanitaria.

Il premier illustra le principali misure varate oggi dal Governo per il sostegno economico a lavoratori, famiglie e imprese. Il ministro Teresa Bellanova, presentando il provvedimento, si è commossa, sottolineando che si tratta di una questione di civiltà.

"Per le imprese dei settori ricettivi per affrontare le spese per adeguarsi ai nuovi requisiti stanziamo ben 2 miliardi" ha precisato il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in conferenza stampa.

Comments