Trump: "Ora non voglio parlare con Xi". E minaccia rottura con Cina

Adjust Comment Print

Lunedì il vicepresidente Mike Pence si è recato in ufficio, ma non all'incontro con la stampa con Donald Trump, che per precauzione lo contatterà solo per telefono. "Abbiamo stanziato 10 miliardi di dollari per la ricerca scientifica".

Innanzitutto - e soprattutto - dal momento che stiamo parlando di tradizioni politiche, è passato molto tempo da quando l'attuale presidente ha attaccato personalmente la persona che lo ha preceduto. Poi rilancia la guerra dei dazi per ripensarci e proporre una tregua nella guerra che lui ha dichiarato. Trump si è detto "in disaccordo", e anzi ha affermato che si tratta di una posizione "inaccettabile". Trump e Pence sono esonerati dal portare la mascherina.

Specialmente se si è giornalisti. Secondo le fonti del Global Times, sul tavolo ci sarebbe anche il blocco immediato di tutti i contratti di acquisto di aeroplani Boeing.

Tra gli altri fornitori di Huawei coinvolti dalla decisione c'è un'altra azienda Taiwanese, la Win Semiconductors. Una posizione che tuttavia non trova nessuna conferma nel mondo scientifico.

Serie A, dalla Lega nuove proposte di modifica al protocollo
Ad oggi esiste la possibilità, attraverso la programmazione deliberata dalla Lega Serie A , fissando la data di partenza nel 13 giugno, di un calendario molto denso di appuntamenti ed impegni.

Anche la Cina sta lavorando allo sviluppo di missili ipersonici che, pur non arrivando alla velocità vantata dai russi, superano quella dei missili americani. Già oggi la danese ASML, ad esempio, non può vendere componentistica alla cinese SMIC su imposizione del governo di Copenhagen in virtù di una richiesta esplicita di Washington. "Penso che la tradizione stabilita dai Bush non sia quella di criticare il presidente che viene dopo di te, è una buona tradizione ".

Huawei non potrà utilizzare app e servizi Google sui propri smartphone almeno per un altro anno.

"Sono rimasto sorpreso dalla sua risposta, veramente, perché sapete, per me non è una risposta accettabile, soprattutto per quanto riguarda le scuole", ha dichiarato Trump durante un incontro con il governatore del North Dakota, Doug Burgum e quello del Colorado Jared Polis alla Casa Bianca.

Comments