Autoscuole, si riparte, ma l'esame della patente diventa complicatissimo

Adjust Comment Print

ESAME TEORICO - Come risaputo, gli esami teorici vengono svolti all'interno degli uffici della Motorizzazione Civile e qui, oltre al rispetto delle norme generali di pulizia, delle regole di comportamento e di quelle relative ai dispositivi di protezione individuale, ci saranno delle novità.

La prima è quella di limitare la presenza di persone fisiche nelle aule e dell'arrivo di "schermi parafiato", ossia le classiche barriere in plexiglass, su tre lati delle postazioni d'esame.

Rivoluzione anche nella comunicazione dell'esito dell'esame, che non avverrà più seduta stante, ma solamente per via telematica alle autoscuole o, privatamente, via mail.

Come anticipato in apertura cambiano anche le modalità per svolgere l'esame di guida pratico per la patente A e B. Ora l'esame si svolge in un'area attrezzata e recintata, non su una strada aperta al pubblico, con il candidato che è solo in auto e deve effettuare le manovre richieste dall'esaminatore che valuta la guida dall'esterno della macchina.

Per lo svolgimento delle prove d'esame di abilitazione alla guida, effettuate presso gli uffici provinciali della Mctc o nella sede dell'autoscuola stessa, ci si dovrà basare sulle modalità individuate nelle linee guida adottate dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Covid, 32.330 vittime, 161 più di ieri - Ultima Ora
Negli ospedali sono ricoverate 4.281 con sintomi, ossia 145 in meno rispetto al giorno precedente. L'incremento è di 218 casi , con il numero che passa dai 27.073 di ieri ai 27.291 di oggi.

In ogni caso sarà consentito anche lo svolgimento degli esami di teoria presso le sedi degli operatori professionali attraverso l'utilizzo delle schede cartacee, generate dal sistema informatico del Dipartimento, secondo le diverse esigenze sul territorio, nel rispetto delle disposizioni del Ministero della Salute e delle altre Autorità. Per la parte pratica non ci sarà più l'esaminatore a bordo del veicolo. Saranno posti a distanza di sicurezza l'uno dall'altro e saranno dotati di idonea mascherina e guanti; - lo svolgimento delle varie fasi in modo tale da assicurare che ogni candidato esaminato possa dopo l'esame allontanarsi dall'area, evitando assembramenti inutili.

Ma non è tutto: durante la guida dell'auto il candidato, l'istruttore e l'esaminatore devono indossare una maschera filtrante, visiera o occhiali protettivi, guanti monouso e devono lavarsi o igienizzarsi le mani prima di entrare nell'auto. L'esame durerà al massimo 25 minuti, di cui 15 in strada e al termine l'autoscuola dovrà pulire tutti gli oggetti condivisi e areare l'abitacolo per almeno 5 minuti.

Soddisfazione delle autoscuole: "è una notizia che aspettavamo con ansia, finalmente possiamo tornare al nostro lavoro e all'insegnamento", dice all'Adnkronos Emilio Patella, Segretario nazionale Autoscuole Unasca. Siamo un po' meno soddisfatti dalle modalità di comunicazione.

Unasca: pochi tre giorni di preavviso. Infatti, è previsto che una parte dell'esame debba essere svolta dal candidato da solo a bordo del veicolo, senza istruttore ed esaminatore.

Comments