E' morto Bruno Bernardi, storica firma de La Stampa

Adjust Comment Print

Il mondo del giornalismo italiano piange la scomparsa di Bruno Bernardi, che si è spento all'età di 79 anni. E' morto infatti Bruno Bernardi, storico giornalista sportivo de La Stampa, il quotidiano torinese con il quale Bernardi aveva collaborato per moltissimo tempo. Ricoverato all'ospedale Mauriziano di Torino, le sue condizioni si erano aggravate già diversi giorni fa.

Grande giornalista, profondo conoscitore di calcio e tifoso della Juventus, di cui davvero sapeva tutto, spesso ha raccontato aneddoti che davvero in pochi conoscevano e molte volte queste chicche le ha regalate ai tifosi e agli appassionati in televisione. Bi Bi, come era chiamato dagli amici, è stato inviato al seguito della Juventus per oltre cinquant'anni.

Conosciuto anche in veste di opinionista televisivo al "Processo di Biscardi", Bernardi è stato un grande appassionato di Juventus, capace di raccontare centinaia di storie con occhio critico e imparziale.

Fase 2 Sicilia, Musumeci segue la strada di ridurre le restrizioni
Scelte di basso profilo come quelle che si paventano non possono non suscitare, come peraltro sta avvenendo, reazioni e proteste. Infatti, l'apertura delle piscine e delle palestre il 25 Maggio si evince solo da dichiarazioni di Conte .

Ha scritto una quindicina di libri: il più apprezzato è probabilmente 'Rombo di tuono', la biografia di Gigi Riva, al quale era legato da stima e amicizia.

"Bruno Bernardi è la cronaca, la incarna".

Comments