Il Premier Conte avvisa: "Non è ancora il tempo della movida"

Adjust Comment Print

"Per effettuarli occorrerà uno sforzo, sono stati mobilitati 550 tra volontari e operatori su base regionale, con la predisposizione di una struttura nazionale di coordinamento". Abbiamo predisposto un piano nazionale di monitoraggio che ci consente di disporre di un quadro dettagliato della curva epidemiologica e che ci consentirà di intervenire con misure restrittive in caso di nuovi focolai.

Si è svolta in un clima di relativa serenità l'informativa del premier Giuseppe Conte alla Camera, interrotto tre volte ma solo per pochi secondi.

Roma, 21 mag - "Non è ancora tempo di party, di movide e di assembramenti: rimane fondamentale il rispetto delle distanze e della sicurezza". Questi servono a capire se il soggetto ha sviluppato nel proprio organismo degli anticorpi al Coronavirus e dunque se è immune al contagio. Questo sempre grazie al fatto che gli italiani si sono comportati bene. E' chiaro ormai che Conte parla a un Paese immaginario, dove i discorsi scritti da Casalino magicamente si trasformano in benessere e ricchezza. Conte ha confermato la correttezza delle misure prese dal Governo fino ad oggi e ha spinto l'Italia a ripartire dopo il lockdown. "La presenza di misure così severe oltre il tempo necessario sarebbe irragionevole e incompatibile con i principi della Costituzione". Naturalmente, rimangono le restrizioni per i positivi al Covid e per chi ha avuto contatti con malati, che dovranno osservare il periodo di quarantena. "Sono state riaperte le attività inerenti ai servizi alla persona e gli stabilimenti balneari - annuncia Conte -".

In contemporanea si lavora per i test sierologici. Un dato che colloca il nostro Paese al primo posto per tamponi per numero di abitanti. Questi test "saranno implementari test molecolari: arriveranno 5 milioni di kit con i reagenti".

Romina Power, lo strano annucio sui social "Ho incontrato un grande uomo"
L'americana è rimasta bloccata in Italia quando è scoppiata l'emergenza Coronavirus perché impegnata con l'ultima edizione di Amici.

"Lunedì 25 maggio partiranno test sierologici gratuiti su un campione di 150.000 cittadini, per esclusive finalità di ricerca scientifica". Nei prossimi giorni partirà l'app per il contact tracing. Per le necessarie attività di verifica e ulteriore sviluppo del codice sorgente e di quelle finalizzate alla distribuzione, all'installazione e gestione dell'app sono state interessate società pubbliche interamente partecipate dallo Stato, PagoPA e Sogei, con le quali sono state stipulate convenzioni a titolo gratuito.

Conte si sofferma anche sul dl rilancio da 55 miliardi, con cui il governo "ha proseguito l'azione di sostegno all'economia avviata dai decreti "Cura Italia" e "Liquidità", ma ha anche compiuto un passo in più, ponendo le basi per una vera ripartenza economica del paese". "E' un testo molto complesso che supera l'entità di una tradizionale manovra economica". Il primo obiettivo è quello di "introdurre alcune modifiche al diritto societario per favorire la capitalizzazione delle imprese e introdurre modelli di governance più snelli ed efficaci, senza comprimere i diritti delle minoranze". I posti in terapia intensiva sono ora 7.864, con un incremento del 52% rispetto all'inizio dell'emergenza.

Conte ha iniziato a parlare intorno alle 9,30, ma per quanto riguarda la Liguria, regione prettamente turistica, è sicuramente il passaggio relativo ai giovani e alla movida a destare più interesse.

Comments