È morto Alberto Alesina, noto esperto di economia politica

Adjust Comment Print

È morto Alberto Alesina, economista italiano e professore all'Università di Harvard.

La morte di Alesina è stata confermata su Twitter dall'Istituto Bruno Leoni.

Fase 2, Fontana: numeri buoni, non vedo motivi per richiudere tutto
Si tratta di coloro che si trovano in quarantena volontaria o dei parenti, dei contatti stretti di una persona positiva. Solo il 34% è risultato positiva. " Chi ha bisogno viene dalla sanità pubblica e viene sottoposto gratuitamente".

Moltissimi i messaggi di cordoglio e rimpianto diffusi sui social network fin dal momento in cui si e' diffusa la notizia della scomparsa dell'economista, molto apprezzato anche per i modi gentili e l'empatia. Insegnava alla Harvard University (dove ha ottenuto nel 1986 un dottorato di ricerca in economia, PhD) e anche alla Bocconi di Milano, dove era "visiting professor" e dove si era laureato nel 1981. Lo twitta il commissario europeo all'economia, Paolo Gentiloni, ricordando l'economista scomparso negli Stati Uniti. Forse è stato colto da arresto cardiaco mentre praticava con la moglie hiking, una specie di nordic walking. Era affiliato al National Bureau of Economic Research e al Center for Economic Policy Research ed era membro della Econometric Society e dell'American Academy of Art and Sciences. Alesina è considerato uno dei maggiori esperti di politica economica e nel 1990 l'Economist l'aveva descritto come uno degli otto migliori economisti con meno di quarant'anni. Era noto anche come commentatore del "Corsera", per cui firmava gli editoriali insieme al docente della Bocconi Francesco Giavazzi.

Comments