Arisa, arriva la scelta di indossare la parrucca: "Guai a chi fiata"

Adjust Comment Print

La cantante ha spiegato a tutti i suoi fan che soffre di tricotillomania ovvero una malattia che la porta a staccarsi delle vere e proprie ciocche di capelli. La cantante ha infatti indossata una folta parrucca dichiarando di volerla portare fin quando non le ricresceranno i capelli, rasati di recente.Un messaggio che non ammette repliche visto quando da lei aggiunto in correlazione alla foto.

La cantante Arisa è ormai nota per i suoi drastici e repentini tagli di capelli.

Nel mentre, Arisa aveva deciso di utilizzare una parrucca.

Così Rosalba Pippa ha annunciato il suo cambio di look via social ai suoi social, chiedendo al tempo stesso rispetto per la sua scelta, dettata da una necessità e non da un mero vezzo.

È morto Alberto Alesina, noto esperto di economia politica
Lo twitta il commissario europeo all'economia, Paolo Gentiloni, ricordando l'economista scomparso negli Stati Uniti. Forse è stato colto da arresto cardiaco mentre praticava con la moglie hiking, una specie di nordic walking.

Questo coraggio di mostrarsi au naturel, naturalmente, ha attirato anche i soliti commenti crudeli e assolutamente non necessari di quei leoni da tastiera che non hanno di meglio da fare che organizzare sedute di body shaming, molto spesso contro donne di spettacolo e di successo. Lei stessa ha detto: "Guai a chi fiata, nella cultura afroamericana quasi tutte le donne indossano parrucche". "Io voglio essere quella che sono, amarmi senza remore e non pensare più che se fossi più bella di come sono meriterei maggiore attenzione da parte tua".

Arisa aveva deciso, dunque, di tagliarsi i capelli proprio per evitare questa conseguenza, ma ora ha deciso di riprovare ad avere i capelli lunghi e, finché non li avrà della lunghezza desiderata, porterà una parrucca. "Anzi era ora che ti decidessi a farti crescere i capelli, rendono il tuo viso ancora più bello. poi il capello lungo ringiovanisce!"

"Aiutami a farlo anche tu e aiuta tutte noi ad amarci un po' di più" prosegue Arisa.

Comments