Claudio Bisio, grave lutto: morta la madre. C'entra il coronavirus?

Adjust Comment Print

"Speriamo solo che la tecnologia ci aiuti" ha dichiarato al Corriere della Sera.

Mentre in molti, durante la quarantena, si preoccupavano di fare stories e live su Instagram e tenersi occupati per combattere la noia, Claudio Bisio ha dovuto affrontare il più terribile degli incubi.

Il conduttore, che torna al timone di Zelig (un'edizione speciale chiamata "Zelig Covid edition"), in un'intervista al Corriere racconta amareggiato i momenti drammatici del lockdown.

"Perché il 4 aprile è mancata mia mamma". 'Aveva più di 90 anni e non sapremo mai le cause della morte', ha continuato a dire Claudio a cuore aperto.

Sul Nyt i nomi di mille morti per Covid
Gli Usa sono al primo posto nel mondo per contagi (oltre 1,6 milioni) e decessi (oltre 97 mila) registrati ufficialmente.

L'uomo insieme alla sorella avevano deciso di tenere a casa la propria madre e di non farla dunque morire all'interno di un ospedale da sola e senza le persone care vicino. E' stata durissima, non abbiamo ancora fatto il funerale. "Non sappiamo se c'entrasse il Covid oppure no" prosegue amareggiato il conduttore.

Il cittadino lombardo prende poi il posto dello showman: "Come tanti altri conoscenti, amici, medici, ho davvero toccato con mano quanto sia stato tremendo questo periodo di coronavirus". Questa andrà in onda solo su 'Natlive.it' e si tratterà di uno spettacolo di beneficenza, teso a raccogliere fondi per i lavoratori dello spettacolo e gli artisti che sono in difficoltà a causa delle restrizioni legate alla pandemia. "Tanti amici medici erano disperati - ha aggiunto - perché non hanno fatto i tamponi?" Posso capire gli errori all'inizio, quando ancora non si capiva la gravità della cosa.

Quando gli viene chiesto se secondo lui Gallera e Fontana dovrebbero dimettersi, Bisio ha le idee ugualmente chiare: Certo, io sono tra i firmatari per il commissariamento della Regione.

Comments