F1, approvate nuove regole 2020

Adjust Comment Print

Queste novità saranno incluse in un pacchetto che sarà allegato ai regolamenti tecnici (che entreranno in vigore nel 2022) approvati dal Consiglio mondiale lo scorso 30 marzo 2020, e faranno parte di un processo di revisione e perfezionamento in corso nel 2020 e 2021.

Congelamento di un ampio elenco di componentistica nel biennio 2020-2021. Per consentire tutto questo e quindi un numero molto limitato di modifiche è stato ideato un sistema di token.

Nel documento si affronta anche il tema delle gare a porte chiuse, anche perché ad oggi non è possibile ipotizzare quando i tifosi potranno tornare sugli spalti.

Per il 2021, modifiche al rivestimento in pianta e semplificazione della zona del fondo davanti alle ruote posteriori al fine di moderare l'aumento della deportanza tra il 2020 e il 2021.

Riduzione del livello di capitalizzazione a 145 milioni di dollari per il 2021, 140 milioni di dollari per il 2022 e 135 milioni di dollari per il 2023-2025, sulla base di una stagione di 21 Gran Premi.

Serie A, il campionato potrebbe ripartire con i 4 recuperi
E chi invece preferirebbe iniziare con le 10 partite della ventisettesima giornata o addirittura con la Coppa Italia . Il tema sarà affrontato infatti dal Consiglio e, subito dopo, dall'Assemblea, convocata d'urgenza alle 11.30.

La FIA ha approvato un nuovo limite di riduzione dei costi per i team di F1 e una nuova regola su scala mobile per i test aerodinamici dopo il voto del World Motor Sport Council di mercoledì.

Per il Mondiale 2020 inoltre sono state approvate delle limitazioni agli aggiornamenti della power unit. La massa minima è stata aumentata a 749 kg.

Per il 2022 sono stati definite una serie di modifiche al regolamento sportivo che riguardano il "coprifuoco" a cui è sottoposto il personale durante i weekend di gara, componenti a numero limitato (RNC), controlli periodici e prescrizioni di parco chiuso.

Le seguenti modifiche/aggiunte saranno fatte alle esclusioni al momento previste nel regolamento finanziario. La soglia per il calcolo dell'esclusione degli oneri sociali sulla retribuzione versata al personale scenderà dal 15% al 13,8%. Ci sarà l'esclusione dei costi per i programmi medici, per la sostenibilità ambientale, delle spese salariali relative a maternità, paternità, malattia, e per i progetti a favore della FIA.

Insieme a questi cambi regolamentari, per il 2021 sono stati approvati dalla FIA i "Valori nozionali per i componenti trasferibili", di importanza crescente vista la necessità impellente di ridurre i costi. Infine, i piccoli team avranno la possibilità di produrre piccoli componenti trasferibili nel 2021, ma non potranno fornirli a squadre più grandi per eludere il budget cap di quest'ultime.

Comments