Leclerc mostra le conseguenze delle distrazioni al volante

Adjust Comment Print

Ho la fortuna che a Monaco non abbiamo i punti sulla patente. È diverso quando sono in pista.

In poco tempo è diventato il nuovo ambasciatore di Armani e ha esordito come attore nel cortometraggio 'Le grand rendez-vous' prodotto Claude Lelouch: "Rappresentare un marchio come Armani è un grandissimo onore". Iniziano a montare le tribune molto prima del GP, sin da piccolo volevo far parte di questo mondo. "Ma per crescere è una vita abbastanza normale".

Un Leclerc sempre più uomo immagine della Ferrari. "Mi sto allenando molto per essere pronto al Mondiale".

Sulla cancellazione all'ultimo minuto del GP d'Australia, ha detto: "Nella giornata di giovedì è stato riscontrato un caso di Coronavirus nel Paddock e hanno chiuso tutto il giovedì sera". La ripresa sarà difficile.

UE: contro il Covid-19 proposto Recovery Fund da 750 miliardi
Per poter finanziare il Recovery Fund la Commissione emetterà bond sui mercati garantiti dal prossimo bilancio Ue. Uno Stato non potrà farne ciò che vuole con i fondi ma dovrà rispettare dei paletti.

"Speravo di non raccontarla stasera (ride ndr.)". L'autista ha cominciato a farmi diverse domande sulla gara del giorno ma ... La sua prova, però, è stata tutt'altro che convincente... Ho preso un taxi per dirigermi al luogo per festeggiare.

"Non sono un meccanico - dice Leclerc - Se mi dai gli attrezzi per modificare la macchina non lo so fare ma ho conoscenza di sistemi importanti che aiutano a performare meglio sulla macchina". Ho dormito sul divano una notte, ma ha accettato le scuse. Solo che non avevo i soldi per prendere il taxi. "Mia madre si è adattata a gestire la sua paura, ma ciò che conta per lei è che io sia felice". "Ho fatto l'attore in un film, ma ho fatto solo quello che faccio di solito, il pilota!" Leclerc è stato ospite martedì di EPCC LIVE. "Anche se non l'ho vissuto, Ayrton Senna era un grandissimo pilota". Il monegasco ricorda molto in questi giorni del suo primo anno in Formula 1 e ha condiviso alcuni aneddoti. "C'era tanto talento ma anche tanto lavoro dietro". "Un delitto che si consuma nei locali, nelle strade, nelle case", gli fa eco Leclerc. "Alla fine le faceva più piacere vedermi contento affrontando la sua paura".

Un cortometraggio di eccezione per il Cavallino Rampante con protagonisti la SF90 Stradale e Charles Leclerc.

Scherzando, o forse no?, ha affermato "Certo che si mette la panna nella carbonara".

Comments