Scaroni: "Rangnick? Non so se arriverà. Nuovo stadio una priorità"

Adjust Comment Print

Lo ha dichiarato il presidente del Milan Paolo Scaroni, sulle strategie societarie rossonere, ai microfoni di Radio anch'io Sport su Radiouno. "Avere due partite adrenaliniche come sono le semifinali e la finale dopo 3 mesi di sosta mi sembra un rischio più che altro per i giocatori, una cosa molto stressante". "In questo momento abbiamo fiducia in Pioli e Maldini", aggiunto il n.1 del club rossonero. Speriamo che si possa giocare il 12 e non il 13, resto ottimista, ma capisco anche l'intenzione di Spadafora di ripartire con poche gare. Le scelte di management le fa Gazidis e io non so nemmeno quando parla con altri potenziali candidati, lascio a lui queste scelte.

Costruire ora per vincere domani, questa la linea che vuole seguire il Milan: "Abbiamo fatto un grande sforzo di riduzione costi quest'anno, credo continueremo in questo sforzo che si concentra nell'avere giocatori giovani con costi ragionevoli, nel rispetto del Financial fair play perché abbiamo già preso una legnata e non vorremmo prenderne un'altra" il pensiero di Scaroni.

Intercettazioni travolgono l'Anm, i vertici si dimettono
Non abbiamo ricevuto risposta per cui giovedì scorso abbiamo nominato un difensore che ha già interloquito con la procura. Tutti finiti nelle intercettazioni della Procura di Perugia , tutti a chiedere l'intervento dell'ex Presidente dell'Anm.

SU IBRAHIMOVIC: "Mi auguro che si possa rivedere presto Ibra". Il FFP penalizza le pazzie, da lì verrà un mondo meno folle. Come Milan, vogliamo contenere i costi e aumentare i ricavi. "In questo senso la priorità è il nuovo stadio, sul quale mi sono impegnato e posso manifestare un qualche ottimismo viste le ultime dichiarazioni del sindaco Sala". Il Meazza non sparirà ma abbiamo bisogno di un nuovo stadio, adatto ai tempi e all'epoca che stiamo vivendo oggi.

Le parti, però, non hanno mai smesso di sentirsi, di trattare, ma serve un incontro faccia a faccia che la pandemia non ha permesso.

Comments