La Francia riapre tutto. Macron assicura: "Niente nuove tasse"

Adjust Comment Print

Non ribalteremo alcuna statuaNo a una "odiosa, falsa riscrittura del passato: la Repubblica non cancellerà alcuna traccia o nome dalla sua storia". Non dimenticherà nessuna delle sue opere.

Emmanuel Macron, con il discorso alla Nazione del 14 giugno, annuncia la riapertura della Francia dopo il lockdown per l'emergenza coronavirus, scattato lo scorso 17 marzo e dopo gli allentamenti del mese di maggio.

La Francia deve guardare "lucidamente, insieme, tutta la nostra storia, tutta la nostra memoria", per costruire "un possibile presente e futuro su entrambe le sponde del Mediterraneo".

Il premier ha tuttavia ricordato che la lotta contro l'epidemia che ha causato milioni di contagi in tutto il mondo non è ancora conclusa, ma sicuramente è possibile annunciare una prima vittoria.

Coronavirus Francia, Macron:
Macron sui monumenti: “non cancelleremo la nostra storia e non rimuoveremo alcuna statua”

Domenica sera Macron ha parlato alla nazione, ha annunciato le nuove date della riapertura francese, le zone rosse che diventano verdi e le frontiere con gli altri paesi europei che si riapriranno, e ha fatto un grande elogio della solidarietà europea, il "noi" che prevale sull'io nazionale. Gli agenti di polizia e i gendarmi "meritano il sostegno delle autorità pubbliche e il riconoscimento della nazione", ha insistito. Diventerà zona verde anche l'Ile de France con Parigi che finora era rimasta esclusa: ancora sotto osservazione e parzialmente chiusi i territori di Mayotte (nell'Oceano Indiano) e della Guyana Francese (SudAmerica), dove il coronavirus circola ancora attivamente. I francesi potranno riprendere a spostarsi in Europa ma per i viaggi extra-Ue dovranno attendere il 1 luglio.

Emmanuel Macron ha sotttolineato che il virus non è scomparso, ma è già una vittoria tornare al tornare al lavoro e ritrovare il gusto della libertà.

Macron ha sottolienato come la Francia non debba vergognarsi del bilancio fatto registrare tra morti e ammalati perché "lo Stato ha tenuto e abbiamo reagito "meglio di altri, di fronte a un virus che ci ha colpito con più forza". Decine di migliaia di vite sono state salvate grazie alle nostre scelte, alle nostre azioni".

A volte ritornano: Postalmarket risorge, diventerà la versione italiana di Amazon?
Insieme hanno costituito la Postalmarket Srl e contano in breve tempo di trovare un investitore di start-up . Non sarà più un grande catalogo cartaceo illustrato ma punterà tutto sul digitale .

Comments