"Maddie è morta": i procuratori tedeschi avvisano la famiglia McCann

Adjust Comment Print

Il caso è dunque risolto? Della piccola non si sono avute più tracce dal maggio di quell'anno. Gli inquirenti tedeschi hanno recentemente annunciato di sospettare un uomo in carcere, il 43enne Christian Brueckner, di aver rapito e ucciso la bambina, scomparsa da un resort in Portogallo dove stava trascorrendo le vacanze con i genitori.

A circa 10 giorni dalle sue dichiarazioni, Wolters, pubblico ministero a Braunschweig, si è visto costretto ad effettuare delle precisazioni rilasciate alla stampa inglese.

I genitori di Maddie hanno smentito di aver ricevuto una lettera della procura tedesca che li avvisa di avere prove della morte della figlia, scomparsa nel 2007 all'età di 3 anni.

Questo è un caso di omicidio, non di persona scomparsa. "È più importante inchiodare il colpevole piuttosto che mettere le nostre carte sul tavolo spiegando loro perché pensiamo lo sia". "Ci sono delle prove e dei fatti concreti, non delle semplici indicazioni".

Il ritorno di Postalmarket: "Saremo l'Amazon italiano"
La proprietà passò di mano in mano, ma nel 2015 arrivò il definitivo fallimento della Postalmarket Spa. Si tratterà infatti di un catalogo digitale , che sbarcherà su Internet entro Natale .

"Ho detto 'Credo' perché nei casi in cui i bambini vengono rapiti, viene commesso un crimine sessuale e poi uccisi".

La complessità nel coordinare tutto questo lavoro, per altro a distanza di molti anni dall'evento, è stata sottolineata da Dave Edgar, ex poliziotto che aveva investigato sul caso per conto dei genitori di Maddie. "Se viene a conoscenza di cosa si tratta, può provare a cambiare la sua versione". La piccola sarebbe morta.

Tuttavia, come riportato dal Daily Mail, non sono stati diffusi altri dettagli per non mettere a repentaglio l'inchiesta del procuratore Hans Christian Wolters sul sospettato Christian Brueckner (giù a sinistra).

Comments