Tennis, US Open dal 31 agosto al 13 settembre: è ufficiale

Adjust Comment Print

Con un comunicato nel pomeriggio, però, il team della rumena in qualche modo chiarifica che di fatto non si può parlare di una decisione ufficiale in quanto ancora non c'è nulla di ufficiale sulla ripartenza, sebbene siamo molto vicini a questo momento, ma se le condizioni sono e rimarranno quelle indicate dallo US Open, è veramente improbabile che possa essere al via.

Gli US Open prenderanno il via regolarmente il prossimo 31 agosto. Cuomo ha garantito che "verranno prese precauzioni straordinarie per proteggere giocatori e staff, con test, sanificazioni addizionali, spazi extra per gli spogliatoi e alloggi dedicati". Il torneo di Wimbledon è stato invece cancellato. Alcuni giocatori però si sono dimostrati scettici a giocare in America, come Djokovic e Nadal. E alla protesta sembrano pronti ad aggiungersi anche Thiem (numero 4), Zverev e Dimitrov.

Una riforma che a Trump non sembra interessare
L'ordine esecutivo firmato ieri dal presidente americano è però un segno che la Casa. Non solo stretta al collo, Donald Trump firma la riforma della Polizia.

Da parte nostra un grande in bocca al lupo e tantissimi auguri, sperando che il tennis non perda più per così tanto tempo una giocatrice del suo livello. Si ricomincerà nel mese di agosto, a livello maschile dovrebbero disputarsi i tornei di Washington e Cincinnati prima degli US Open, seguiranno poi Madrid, Roma e il Roland Garros.

Comments