E' morto lo scrittore Carlos Ruiz Zafon

Adjust Comment Print

"L'anima di chi l'ha scritto, e l'anima di coloro che lo hanno letto e vissero e sognato" (L'ombra del vento).

È scomparso Carlos Ruiz Zafón, lo scrittore spagnolo che ha incantato tutto il mondo con l'Ombra del vento e con le atmosfere misteriose della sua Barcellona.

Il romanziere di Barcellona è morto a causa di un tumore al colon. Ormai da tempo risiedeva a Los Angeles negli Stati Uniti. Poi la dura lotta con la malattia durata due anni.

E' morto lo scrittore Carlos Ruiz Zafon
Carlos Ruiz Zafon è morto: lo scrittore spagnolo aveva 55 anni

A ricordarlo anche Pedro Sánchez, presidente del governo spagnolo, che su Twitter scrive: "Ci lascia uno degli autori spagnoli più letti e ammirati al mondo". Aveva raggiunto la notorietà internazionale proprio con il suo romanzo 'L'ombra del vento', pubblicato nel 2001 e vincitore di numerosi premi.

L'ombra del vento, è stato il primo best seller spagnolo della sua generazione ad avere un successo commerciale mondiale, insieme alla Cattedrale del mare di Ildefonso Falcones. Anche nei romanzi successivi, "Il gioco dell'angelo" e "Il palazzo della mezzanotte", rispettivamente usciti nel 2008 e nel 2010 in Italia, per citare solo i più conosciuti, Zafon costruisce le sue storie intorno ai libri: libri dimenticati, libri sepolti in un apposito cimitero, libri proibiti che nascondono poteri che vanno oltre quelli degli uomini stessi.

Le storie di Zafòn affrontano varie tematiche come la vita, la morte e l'amore, regalandoci storie che difficilmente ci toglieremo dalla mente o scorderemo.

Corte Suprema Usa, no a licenziamento perché gay
Donald Zarda , che è stato licenziato dal suo lavoro come istruttore di paracadutismo perché è gay , è morto nel 2014. Tutti e tre hanno sostenuto di essere stati licenziati proprio a causa della loro identità sessuale.

Comments