Coronavirus Lombardia, i numeri: 128 nuovi positivi, 13 deceduti e 183 guariti

Adjust Comment Print

E' questo il dato più importante emerso dal bollettino fornito dalla Protezione Civile. Di questi la gran parte come al solito in Lombardia: 143 nuovi positivi (65,5% del totale).

Si fermano a 22 contro i 23 di ieri i nuovi contagi in Emilia Romagna. Fatta eccezione per l'Alto Adige, dove sono stati rilevati 11 casi, nelle altre regioni italiani i nuovi casi sono meno di 10. Zero nuovi positivi in Valle d'Aosta, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata, Sardegna. Guidano la classifica dei Paesi più colpiti gli Stati Uniti, dove si contano 119.654 morti e 2 milioni 251.205 casi di contagio accertati. Di conseguenza il numero degli attualmente positivi è diminuito rispetto a ieri di 240. Stabile e confortante la discesa dei ricoveri, che si avvicinano a quota 1000: uno in meno nelle terapie intensive (in tutto 53) e ben 141 in meno negli altri reparti Covid (in totale 1.260). Il resto dei tamponi sono di controllo o ripetuti. Lasciano l'isolamento domiciliare 38 pazienti mentre 18.472 restano ancora in quarantena.

Mentre in Italia si pensa già alla fase 4 per la ripartenza inoltrata (sperando in un rinculo del virus), nel mondo il covid-19 continua a fare paura. Purtroppo, si registra 1 nuovo decesso: una donna residente nella provincia di Piacenza. Ieri erano stati 224.

Paura in Inghilterra: persone accoltellate in un parco a Reading
Sul posto e' presente un grande dispiegamento di polizia e sono arrivate diverse eliambulanze. I feriti sono stati portati al Royal Berkshire Hospital di Reading .

Numeri, spiega un articolo del Sole 24Ore, che fanno aumentare i timori di una seconda ondata epidemica in Germania: il presidente del Land non ha escluso che si possa dover tornare a un lockdown per tutta la regione.

Il rapporto positivi/tamponi è 0,55% (ieri 0,47%).

Comments