Spadafora d il via libera a calcetto, basket e beach volley

Adjust Comment Print

"Non sono d'accordo con questo parere del cts, confermo il mio parere positivo e resto in attesa del parere del ministro Speranza".

Dal Comitato tecnico scientifico nominato dal Governo Conte arriva ancora un no alla ripartenza dei cosiddetti sport di contatto. Spingeva per la ripresa il ministro dello sport Vincenzo Spadafora che sui social ha scritto: "Sono riprese praticamente tutte le attività, i gruppi di amici si vedono e passano ore insieme, mangiando allo stesso tavolo, ma soprattutto abbiamo visto in ogni parte d'Italia persone giocare ad ogni tipo di sport nei parchi o sulle spiagge".

Il calcio piange la scomparsa di Pierino Prati, campione d'Europa nel '68
Prati era stato campione europeo nel 1968 con il Milan e nel 1970 faceva parte della nazionale che arrivo' in finale ai mondiali. CALCIO, BIGON "MORTE PRATI NOTIZIA MOLTO TRISTE" - "E' una notizia molto triste, faccio le condoglianze alla famiglia".

"In considerazione dell'attuale situazione epidemiologica nazionale - si legge nel parere del Cts - con il persistente rischio di ripresa della trasmissione virale in cluster determinati da aggregazioni certe come negli sport da contatto", devono essere rispettate "le prescrizioni relative al distanziamento fisico e alla protezione individuale". A tal proposito, il Cts ricorda che la deroga a tali prescrizioni è stata validata esclusivamente per la "ripresa delle gare di calcio professionistico limitatamente alla serie A", perché "tale deroga" è "stata accettata in presenza di un interlocutore formale - la società sportiva - che ha assunto piena responsabilità" riguardo all'"esecuzione e il controllo di uno stringente protocollo di diagnosi e monitoraggio continui".

Savona. Doccia fredda per gli appassionati praticanti di sport che, dopo quattro mesi di stop, speravano di poter riprendere a giocare da domani.

Comments