Un ex rossoverde all'Ascoli... ma è un altro

Adjust Comment Print

Davide Dionigi sta per tornare in serie cadetta. E' lui che subentra all'esonerato Guillermo Abascal. E' a lui che il patron Pulcinelli e il ds Bifulco hanno chiesto di risollevare l'Ascoli, ovvero salvare la squadra.

Tutti i nomi usciti subito dopo l'ufficializzazione dell'esonero di Abascal sono svaniti in un colpo solo e in... vetta alla classifica delle preferenze è balzato Dionigi che è arrivato di corsa ad Ascoli per firmare il contratto e per sottoporsi al tampone, obbligatorio per stare nel gruppo, come prevede il rigido protocollo sanitario-sportivo. Per provare a dare una sterzata alla stagione, l'Ascoli ha da poco ufficializzato, tramite il proprio sito internet, di aver ingaggiato Davide Dionigi come nuovo allenatore: "L'Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra al Sig". All'esperienza in Puglia hanno fatto seguito l'esordio in B sulla panchina della Reggina (s.s. 2012/13), l'esperienza in Lega Pro con la Cremonese, con cui centra i playoff, il ritorno in Serie B a Varese e le ultime due avventure con Matera e Catanzaro, entrambe in Lega Pro.

Gemma Galgani vuole lasciare Sirius? Lo scoop e le parole di lui
In questi giorni, però, i due avrebbero intensificato la loro relazione e frequentazione senza l'ausilio delle telecamere. Il sessantenne ha fatto parte del parterre per circa due mesi.

Dionigi verrà ufficialmente presentato nella giornata di domani, mercoledì 24 giugno.

Comments