Noemi dimagrita: grazie alla dieta e il metodo Tabata

Adjust Comment Print

"Per il momento direi che la spiaggia può aspettare, nella vigna si sta troppo bene" scrive, con ironia.

Se ora Noemi appare in splendida forma con un corpo tonico e scolpito è merito del metodo Tabata a cui la cantante si è affidata. Sempre sorridente e con una parola buona per tutti, la cantante riscuote un grande successo anche sui social.

Spadafora d il via libera a calcetto, basket e beach volley
Dal Comitato tecnico scientifico nominato dal Governo Conte arriva ancora un no alla ripartenza dei cosiddetti sport di contatto.

Non che Noemi fosse grassa ma, diciamolo, aveva qualche rotondità qua e là. E' proprio nel mondo virtuale che i fan hanno notato un cambiamento quasi drastico: l'artista dai capelli rossi è visibilmente dimagrita. E sì, è proprio lei e la stessa cantante ha spiegato che durante la quarantena ci ha dato dentro con gli allenamenti, anche grazie al metodo Tabata, come riferisce anche l'Huffington Post. "Giorni e giorni di faticosa ricerca mi hanno portato nella location perfetta per la prima foto a tema estate", recita la didascalia che fa da corredo all'ultimo scatto dell'artista. La sua voce ha fatto da colonna sonora a tantissimi fans che, quotidianamente, la seguono anche su Instagram. A 38 anni Noemi vanta un fisico da urlo e curve pazzesche. La dimostrazione è nell'ultima foto postata su Instagram che la ritrae in relax coperta soltanto da un bikini. Un lavoro breve ma intenso, insomma, con ogni serie preceduta da un preciso riscaldamento, che può cambiare di volta in volta in base ai diversi gruppi muscolari che si vogliono stimolare.

Tra i follower c'è chi non la riconosce più: "Ma non sei tu nella foto", "Noemi sei diventata sempre più sexy". Si tratta di un allenamento che prevede l'esecuzione di sette o otto ripetizioni al massimo dell'intensità per poi alternare dieci secondi di recupero.

Comments