Reggina, Jeremy Menez si presenta: "Voglio la Serie A, ho stimoli giusti"

Adjust Comment Print

A livello tecnico non posso chiedere nulla, dobbiamo ringraziare la squadra che ha portato la Reggina in B, noi giocatori dobbiamo stare concentrati, dobbiamo lavorare per vincere il campionato e andare in serie A, io non mi nascondo. Jérémy Ménez approda alla Reggina e riparte dalla Serie B. "Lo sentivo. Non so dirvi perché, ma sono qui". In campo indosserà la maglia numero 7: "Ringrazio per questo Sounas che mi ha ceduto la sua". Per lui Gallo ha speso parole dolci: "Menez lo vedo come un campione che i bambini guardano che sperano di avere il poster o farci la foto". "Sono molto contento di essere qui - ha detto il calciatore -". Al di là del calcio ci sono i rapporti umani - aggiunge riferendosi a Gallo, con cui c'è già grande sintonia - e ci sono delle cose che non so spiegare, ma che senti subito: il suo lato umano e l'amore per il calcio. E' una cosa che percepisci subito.

Serie B: colpo della neo promossa Reggina, ingaggiato Menez
Reggina, ecco Menez: “Qui per la passione dei tifosi, darò tutto per renderli felici”. Le foto

Piazza Duomo blindata. Grande dispiegamento delle forze dell'ordine nel centro di Reggio Calabria per evitare che tanti tifosi della Reggina possano assembrarsi vicino allo Store ufficiale del club. Dal canto suo Menez non vede l'ora di dimostrare che non è soltanto un nome, ma un calciatore di classe capace ancora di fare la differenza e trascinare i compagni verso l'obiettivo massimo.

Coronavirus: in Veneto autorizzato lo sport di contatto e di squadra
Liberi tutti: in Veneto si dà l'ok agli sport di contatto e alle processioni , e si toglie la capienza limite sui mezzi pubblici . Tornano anche i giornali e le riviste in bar ed esercizi commerciali. " Lo sport di contatto è autorizzato ".

Comments