Paura per Fedez e Chiara Ferragni: Matilda ha un tumore

Adjust Comment Print

Fedez e Chiara Ferragni sono da sempre molto attivi su Instagram, ma durante la giornata di lunedì 29 giugno 2020 sono stati invece piuttosto silenziosi.

Per la risonanza è stato necessario addormentare la cagnolina ed è stato rischioso perché Matilda ha già dieci anni, quindi è in là con l'età, tenendo presente ovviamente gli anni di un cane. E non vedere aggiornamenti sui loro profili per mezza giornata ha allarmato i fan. Chiara e Fedez hanno poi postato delle stories contemporaneamente raccontando quello che è successo; riguarda lo stato di salute di Matilda.

L'influencer con la sua Matilda
L'influencer con la sua Matilda

"Abbiamo scoperto che ha un tumore". "Mentre ero in un meeting la nostra cagnolina ha avuto delle crisi epilettiche" ha spiegato, gli occhi gonfi, il volto segnato dalla preoccupazione.

"Update su Mati: è ricoverata dal nostro veterinario in modo da essere controllata 24 ore su 24 per eventuali crisi epilettiche e capire il dosaggio perfetto per lei delle medicine anti-epilettiche - fa sapere - Mercoledì speriamo possa tornare a casa e poi comincerà le sessioni di radioterapia sperando che il tumore non aumenti di taglia". Dopo l'annuncio, Chiara ha rivelato che ora Matilde dovrà assumere i giusti medicinali e dovrà iniziare una radioterapia. "Ma c'è ancora speranza", ha aggiunto. Chi ha un animale domestico e lo ama con tutto se stesso sa quanto questa notizia sia in grado di turbarti nel profondo. Il rapper ha poi pubblicato un bellissimo video in cui Leone gioca insieme a Matilda, solo una settimana fa. Il motivo? La bionda influencer aveva acquistato una collana con dei ciondoli che indicavano tutti i membri della sua famiglia: Fedez, Leone, lei e un nuovo bambino. Come succede tra fratello e sorella, d'altronde.

Festa Liverpool, arriva il comunicato del club: "Comportamenti inaccettabili"
Molte persone infatti hanno aggirato il divieto di assembramento e si sono riversate nelle piazze e nelle strade per festeggiare. Fra i fuochi d'artificio, con canti, balli e soprattutto senza nessuna cautela dai rischi di contagio da coronavirus .

Comments