Morto Georg Ratzinger, il fratello del Papa emerito

Adjust Comment Print

Nato a Pleiskirchen il 15 gennaio 1924, Georg Ratzinger è entrato in seminario minore nel 1935 e - dopo la Seconda Guerra Mondiale - era passato al seminario Herzogliches Georgianum di Monaco di Baviera insieme al fratello minore Joseph nel 1947. Era la prima volta che Benedetto XVI viaggiava fuori dai confini italiani, dopo la rinuncia al ministero petrino.

Dopo essere diventato maestro di cappella a Traunstein, per trent'anni, dal 1964 al 1994, è il direttore del coro della Cattedrale di Ratisbona, il coro dei "Regensburger Domspatzen". Alla guida del coro aveva effettuato numerose incisioni per Deutsche Grammophon, Ars Musici e altre importanti etichette discografiche con corpose produzioni dedicate a Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart, Heinrich Schütz, Felix Mendelssohn e moltri altri ancora.

Georg Ratzinger aveva 96 anni e come il fratello era un sacerdote.

Undici anni fa in un'intervista raccontava alcuni aneddoti dell'infanzia: "A Tittmoning Joseph aveva ricevuto la cresima dal cardinale Michael Faulhaber, il grande arcivescovo di Monaco". Fin da piccolo aveva coltivato la passione per la musica. I due erano molto legati.

Conto corrente: pronti a pagare la tassa. La botta di giugno!
Essa è omogenea ed è fissa solo perché si ha un conto corrente aperto. Esistono però dei casi in cui la somma non è dovuta allo Stato.

Georg Ratzinger era un uomo schietto e poco avvezzo alla diplomazia.

Nel 2011va una rivista tedesca aveva detto: "Se non dovesse più farcela dal punto di vista della condizione fisica, mio fratello dovrebbe avere il coraggio di dimettersi".

Monsignor Georg Ratzinger era solito fare spesso visita in Vaticano al fratello Pontefice.

Comments