Tigre uccide una dipendente dello zoo

Adjust Comment Print

Il servizio di emergenza dello zoo era stato informato del fatto che la guardia è stata attaccata da una tigre siberiana nel recinto riservato ai felini. In conferenza stampa, una portavoce della polizia ha reso noto che la vittima è una collaboratrice dello zoo che si occupava degli animali.

Le autorità zurighesi hanno chiarito le circostanze dell'incidente avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, poco prima delle 13.30, nella struttura cittadina. Nonostante i disperati tentativi di rianimazione, la donna è deceduta sul posto a causa delle gravi ferite riportate. Sono intervenute immediatamente due squadre di soccorso per aiutare la donna e per allontanare la tigre, ma non c'era più speranza per l'addetta dello zoo. Diversi agenti sono entrati in azione e l'area dello zoo interessata è stata chiusa. Un comunicato precisa che è stata istituita un'unità di supporto per i visitatori e gli impiegati dello zoo che hanno assistito al violento incidente. Si tratta di una femmina di cinque anni di nome Irina e un maschio di quattro anni e mezzo chiamato Sayan.

Coronavirus, USA: nuovo record di 50.000 contagiati nelle ultime 24 ore
Sono 79 le persone risultate positive al Covid nel Casertano, tutti casi collegati al focolaio registrato a Mondragone. Dal 24 giugno il numero di nuovi casi giornalieri si era tenuto stabilmente intorno a 50.

La tigre non aveva dato in precedenza particolari segni di aggressività. Lo zoo di Zurigo è stato riaperto il 6 giugno dopo la chiusura dovuta all'epidemia. La polizia sta indagando su quanto accaduto, di cui ancora non si conosce bene la dinamica e neanche la ragione per cui la donna si trovasse nella gabbia insieme alla tigre.

Comments