All'Atalanta basta un rigore di Muriel: Cagliari battuto 1-0

Adjust Comment Print

ATALANTA: Sportiello, Hateboer (28'st Gosens), Castagne, Palomino, Caldara, Sutalo (37'st Toloi), De Roon, Tameze, Pasalic (14'st Ilicic), Muriel (14'st Zapata), Malinovskiy (14'st Gomez). A disposizione: Gollini, Rossi, Bellanova, Czyborra, Djimsiti, Colley, Freuler. Var Mariani di Aprilia, AVar Giallatini di Roma-2).

RETE: 26' Muriel (rig.).

Atalanta vincente a Cagliari. Espulso Carboni al 26′ pt per fallo su chiara occasione da gol. Contro il Cagliari, i fatti hanno consolidato ciò che è stato rimarcato nelle ultime settimane quando si trattava di parlare delle prestazioni della Dea. Anche a meno 5 dalla Lazio seconda: dettagli.

Milan, nuova svolta: Rangnick sarà allenatore e direttore tecnico
Secondo quanto riportato da Sky infatti, il Milan ha già deciso che sarà Ralf Rangnick il prossimo allenatore dei rossoneri. Si è fatta il callo e la dimostrazione di serietà di questo gruppo è di grande livello".

Al 6' Malinovsky con una punizione insidiosa prova a superare Cragno. All'11', Simeone insacca dopo unoi scambio con Nainggolan, ma il Var richiama La Penna al monitor: rete annullata per un recedente tocco di mano dell'argentino. Due minuti dopo, è il palo a respingere il diagonale mancino di Muriel.

Il Cagliari sembra potersela giocare a testa alta, ma proprio nel momento migliore, al 26', nel tentativo di bloccare Malinovky in area, Carboni rimedia un rosso diretto e un rigore per l'Atalanta, trasformato da Muriel che spiazza Cragno. Gli uomini di Gasperini vogliono chiudere la contesa ed al 52′ ci riprovano con Pasalic, ma il suo sinistro termina sopra la traversa. Il belga altrui arretra a protezione della difesa; il break dalla lunga di Lykogiannis (36′) da rimessa si spegne a lato e il colpo di testa di Castagne a incocciare la scodellata ancora di Ruslan rimbalza davanti al secondo legno impennandosi. Al 77' grande contropiede condotto da Rog che parte palla al piede, servizio in profondità per Joao Pedro, il 10 rossoblù arriva alla conclusione un po' in contro tempo, il pallone vola alto. Al 19', cross di Malinovskiy e Pasalic, di testa, non inquadra lo specchio della porta.

Comments