Coronavirus, nel Lazio 5 nuovi casi (3 d'importazione) e 0 decessi

Adjust Comment Print

"La disposizione del ministro Speranza in attuazione dell'articolo 43 del Regolamento sanitario internazionale va rispettata e applicata", spiega il responsabile dell'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio, Alessio D'Amato. E adesso è scattato l'allarme, perché su un volo provenienti da Dacca sono stati riscontrati 36 casi positivi.

I passeggeri bengalesi, in seguito al provvedimento di respingimento alla frontiera per motivi sanitari eseguito dalla Polaria, sono stati quindi trattenuti in aereo fino alle 16, quando il volo è ripartito verso casa, mentre le persone di altra nazionalità sono state fatte sbarcare. E si dice preoccupata per l'alto numero di persone arrivate a Roma dal Bangladesh risultate positive al coronavirus. Ci sono i voli provenienti da altri scali.

Covid: 21 positivi sul volo Dacca-Roma 225 in isolamento
Coronavirus, in Bangladesh certificati falsi a 36 euro per partire. L’ipotesi della Regione Lazio: “Già 600 infetti in Italia”

Il Ministro della Salute, Speranza ha subito predisposto il blocco dei voli per e dal Bangladesh, paese dove il Covid-19 sta dilagando. "Su quell'aereo era malato 1 su 8: necessari tamponi all'imbarco", sottolinea la Regione Lazio sulla pagina facebook. "In accordo con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è stata disposta una sospensione valida per una settimana durante la quale si lavorerà a nuove misure cautelative per gli arrivi extra Schengen ed extra Ue", precisa il ministro della Salute. "La quarantena per chi viene da Paesi extra UE ed extra Schengen è già prevista ed è confermata". L'Unità di crisi, dunque, si è rivolta all'Enac chiedendo di "emettere un'indicazione chiara alle linee aeree affinché non li imbarchino".

Anche se non hai i sintomi devi comunque rispettare l'isolamento per 14 giorni dopo il tuo arrivo. Secondo le stime effettuate dagli esperti in indagini epidemiologiche, infatti, il numero reale potrebbe aggirarsi attorno ai 600 falsi negativi. Nel frattempo la Asl Rm 2 ha organizzato per la comunità bengalese di Roma test drive in dal lunedì al venerdì presso la struttura Santa Caterina delle Rose a largo Preneste, dalle 9 alle 18, e in piazza della Marranella e via degli Eucalipti il sabato e la domenica. "Le procedure proseguiranno nei prossimi giorni in maniera settoriale e mirata con una fortissima collaborazione con le autorità religiose e le associazioni della Comunità".

Addio al grande Morricone, dodici anni fa incantò anche Benevento
Un protagonista immortale del mondo dello spettacolo italiano e internazionale, Ennio Morricone , è deceduto nelle scorse ore. Ha mandato un saluto "pieno e intenso" ai suoi figli Marco, Alessandra, Andrea e Giovanni, a sua nuora Monica e ai nipoti .

Comments