Djokovic "Us Open? Non so. Vado a Madrid, Roma e Parigi"

Adjust Comment Print

In'intervista al quotidiano serbo "Zurnal", Djokovic si è anche difeso dalle accuse ricevute per quanto capitato durante l'Adria Tour, con diversi tennisti risultati positivi al Covid-19, tra cui lui stesso.

Il numero uno del mondo svela solo in parte i suoi programmi per la ripartenza del tennis mondiale. "Sicuramente non giocherò Washington, mentre la partecipazione a Cincinnati è legata al successivo Slam. Ora sono sicuro di giocare Madrid, Roma e il Roland Garros". "Ultimamente vedo solo critiche molto maliziose". Mi sembra ovvio che questa risponda a una strategia, una specie di caccia alle streghe nei miei confronti.

Milan, Rangnick nuovo allenatore: l’annuncio di Gazidis a…Maldini
Maldini già in passato infatti non ha voluto ricoprire cariche che siano esclusivamente di immagine. Se necessario anche con la vicepresidenza, ma con compiti più istituzionali che operativi.

A dire il vero però non so ancora se parteciperò agli Us Open. "Quel che è certo è che giocherò il Roland Garros e ho intenzione di andare a Madrid e Roma", ha affermato il leader della classifica ATP, che ha anche lasciato la sua opinione sulle nuove classifiche ATP. Prima della Pandemia il serbo è tornato numero 1 al mondo ed ha avuto un inizio straordinario di stagione (senza sconfitte). Il nuovo metodo di punteggio?

Comments