Addio a Mario, il barista cantanto da Ligabue

Adjust Comment Print

Tutti sicuramente ricorderanno l'amatissima canzone dell'iconico cantautore Luciano Ligabue 'Certe notti' che, dal 1995 in poi, ha fatto sognare intere generazioni.

Mario Zanni aveva 80 ed era il titolare del bar dove l'allora giovane rocker incontrava gli amici, a Lemizzone.

È morto a 80 anni Mario Zanni, il barista di San Martino in Rio (Reggio Emilia), reso celebre da Luciano Ligabue. Oggi alle 15 sarà celebrato il funerale nella chiesa del paese.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Grande Fratello Vip: Tommaso Zorzi nuovo concorrente
In passato ha parlato di alcuni personaggi ( sono stati fatti parecchi nomi ) mentre oggi conosciamo qualcosa di più. Insomma, il cast della prossima edizione del reality show inizia a prendere forma.

L'uomo, a causa della sua età avanzata, pare avesse diversi problemi di salute; Mario, come già detto in precedenza, era il titolare del bar dove Luciano si recava spesso e altrettanto spesso gli spunti per la creazione dei brani arrivano proprio dal locale.

Lì trascorreva la sua serata insieme alla sua prima band: si brindava dopo la performance e si mangiava insieme il famoso gnocco fritto. E le storie di passaggio da quel bar erano diventate il tema della canzone 'Bar Mario': "Mario da un colpo di straccio al banco del bar". Al rito religioso non saranno presenti solo la moglie e i figli, ma anche tutte quelle persone che hanno voluto bene al titolare del bar Mario.

Oggi Mario non c'è più ma siamo certi che nel cuore di Luciano Ligabue e dei suoi fan avrà sempre un posto molto speciale.

Curiosamente Mario ha per molti fan del cantante il volto di Francesco Guccini, il colosso della musica italiana che interpreta il barista che faceva la squadra di calcio e filosofeggiava dal bancone in Radiofreccia (film realizzato dallo tesso Luciano Ligabue nel 1998): il personaggio si chiamava Adolfo ma era chiaramente ispirato al mitico Mario.

Comments