Il Resto del Carlino - Bologna FC, contro il Sassuolo difesa sotto esame

Adjust Comment Print

Nella ripresa raddoppio con la ribattuta di Haraslin, nel finale espulso Mihajlovic prima della rete di Barrow che dà spazio ad un assalto finale infruttuoso. Ciliegina rossa ( è il caso di dirlo) l'esplusione di Mihajlovic a fine del secondo tempo, costretto ad abbandonare la partita.

Sassuolo e Bologna, una sfida dal sapore europeo.

I dettagli che il Bologna deve migliorare saranno messi alla prova dalla necessità di arginare i due spauracchi che hanno deciso la sfida d'andata. Bella azione di Defrel che arriva al tiro, Skorupski respinge, Bani incespica e Haraslin ribadisce in rete. Grandissimo gol di Mimmo, 12° in stagione.

Carnevali ha poi aggiunto: "De Zerbi è un grande allenatore e ci fa piacere che abbia deciso di proseguire con noi". Sia il Bologna che i neroverdi covano ancora una piccola speranza di qualificarsi in Europa League. Buona partenza del Sassuolo.

Gli ospiti partono forte con un velenoso cross basso di Haraslin che attraversa tutta l'area, ma Palacio risponde con una sassata dai venti metri che si stampa sulla traversa.

Lazio, alta tensione negli spogliatoi: si accendono gli animi
La Lazio invece non c'è più, cosi come la Salernitana di Ventura che ieri ad Ascoli ha rimediato l'ennesima figuraccia. Capire cosa è successo e perché la Lazio - a differenza di molti - non è più in campo.

1' - Subito Sassuolo pericoloso: gran palla di Berardi sul secondo palo, Haraslin per poco manca il tap-in.

Skorupski 6; Tomiyasu 5.5, Bani 6, Denswil 5, Dijks 5; Schouten 5.5 (74' Baldursson s.v.), Medel 5.5 (62' Dominguez s.v.), Svanberg 5.5 (61' Sansone s.v.); Orsolini 5 (74' Olsen s.v.), Palacio 5.5 (83' Cangiano s.v.), Barrow 6.

A disp.: Da Costa, Sarr, Corbo, Danilo, Krejci, Mbaye, Juwara.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli, Muldur, Chiriches, Peluso (27' st Ferrari), Rogerio, Magnanelli, Locatelli (35' st Magnani), Berardi (35' st Bourabia), Defrel (27' st Traorè), Haraslin (20' st Boga), Caputo. Da segnalare l'espulsione per proteste del tecnico felsineo Sinisa Mihajlovic.

Comments