Serbia, Montenegro e Kosovo finiscono nella 'lista nera'

Adjust Comment Print

Il professore, braccio destro di Speranza nella gestione dell'emergenza Coronavirus, ha sottolineato l'importanza di controlli sugli arrivi dal Vecchio Continente: "Molti Paesi pensano che l'emergenza sia finita - ha dichiarato il 15 luglio - per questo è importante che l'Italia si difendi e non commetta gli errori del passato".

Il ministro della Salute Speranza ha annunciato di avere firmato una nuova ordinanza con la quale si includono Serbia, Montenegro e Kosovo tra i paesi a rischio Covid19.

Speranza poi ha aggiunto: "Nel mondo l'epidemia è nella fase più dura. Serve la massima prudenza per difendere i progressi che abbiamo fatto finora", scrive Speranza.

Foresta Nera, dove si trova l’area in cui si nasconde Yves Rausch?
Il tutto è iniziato due giorni fa quando quattro ufficiali si sono presentati nella sua capanna nel bosco. Così l'intera area che circonda la parte di Foresta Nera in cui si è nascosto è stata blindata.

L' ordinanza, firmata oggi dal ministro, prevede il blocco dei voli aerei, dei treni e di tutti gli altri mezzi di trasporto per il collegamento da e per la Serbia, il Montenegro e il Kosovo, i tre Paesi aggiunti alla lista di quelli a rischio per la pandemia da Covid-19, che già comprendeva 13 nazioni.

Il problema è che oltre ai possibili immigrati positivi regolari che entrano in Italia via aereo e via treno, ci sono soprattutto i clandestini positivi che arrivano via mare, in continuo aumento. Lo stop riguarda anche: l'Armenia, il Bahrein, il Bangladesh, il Kuwait, l'Oman. L'Asp di Ragusa, che sta operando in contatto costante con l'assessorato regionale alla Salute, ha individuato i nuovi contagiati attraverso un preciso protocollo.

Comments