Spadafora: "Riapertura stadi? Stiamo lavorando per settembre"

Adjust Comment Print

Se ne riparlerà a settembre, con l'inizio dei nuovi tornei. Stando alle affermazioni dell'esponente del governo Conte, sarà così fino alla conclusione della stagione 2019/2020.

Durante il suo intervento al Senato, il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport ha approfondito il tema relativo al ritorno dei tifosi negli stadi.

Barcellona, Messi lancia l’allarme: "Se giochiamo così perdiamo anche con il Napoli"
Sono contento di alcune cose che abbiamo migliorato da quando sono arrivato, purtroppo non è bastato per vincere la Liga . Si parte da zero. "Le persone stanno esaurendo la propria pazienza, perché noi non diamo nulla in cambio".

"Con il ministro della Salute e con il Comitato tecnico scientifico riteniamo di dover continuare sulla linea di prudenza che ci ha consentito di far ripartire le attività sportive". "Lavoriamo con Federcalcio e Lega Serie A - ha detto il ministro - affinché ci sia modo di riportare i tifosi negli impianti". È vero che le condizioni per occupare un numero limitato di posti ci sarebbero, i problemi sono legati alla fase di afflusso e deflusso agli impianti. Bisognerebbe capire come gestire subito questo flusso. "Siamo peraltro convinti che l'autonomia dello sport vada salvaguardata e che la politica ne debba restare fuori", ha dichiarato Spadafora che ha poi affermato: "Bisogna farsi interpreti delle esigenze del mondo dello sport e non di quelle delle singole persone ma siamo a completa disposizione per approfondire il contenuto del testo".

Patrizia Gallina è una giornalista e conduttrice sportiva presso le emittenti televisive della Liguria, laureata in scienze umanistiche presso l'Università degli Studi di Genova.

Comments