Adani critico sul secondo penalty alla Roma: "Per nessun uomo al mondo questo è rigore"

Adjust Comment Print

Terracciano non respinge benissimo, ma Dzeko non riesce ad arrivare per primo sul tap-in. Occhio all'attacco: i giallorossi hanno segnato almeno due gol in tutte le ultime cinque partite di campionato, miglior striscia dal 2017. Poco prima della fine del primo tempo c'è un'altra occasione: il cross di Spinazzola è insidioso, la difesa viola si salva. Curiosità: la Roma è la squadra contro cui la Fiorentina ha pareggiato più volte in Serie A, ben 60.

Pioli dopo Milan-Atalanta: "Mi piacerebbe lavorare ancora con Ibra"
Abbiamo fiducia nelle nostre qualità: avevamo rispetto dell'avversario, ma sapevamo di potercela giocare fino alla fine". Finiamo questo campionato e riposiamoci un po', poi ripartiamo per fare ancora grandi cose nella prossima stagione".

Dal quarantacinquesimo in poi succede di tutto: Lirola, sciagurato, va a colpire con una ginocchiata Bruno Peres, mandando Veretout sul dischetto del rigore per l'1-0. La reazione della Roma si vede al 65': da posizione leggermente defilata Mkhitaryan va alla conclusione, ma il pallone sbatte sul legno. La partita si mantiene in equilibrio ma la svolta arriva nei minuti finali. All'87' contatto in area tra Dzeko e Terracciano e l'arbitro concede un altro calcio di rigore.

Comments