Olivia de Havilland, addio all'ultima stella di 'Via col vento'

Adjust Comment Print

E' una delle ultime stelle dell'età dell'oro di Hollywood.

Addio all'ultima delle grandi dive dell'epoca d'oro di Hollywood e ultima sopravvissuta del cast principale di "Via col Vento": Olivia de Havilland è morta nel sonno nella sua casa parigina. Aveva tagliato il traguardo dei 104 anni il primo luglio. Solo due anni fa Olivia aveva portato davanti al giudice "Feud: Bette and Joan", un docudramma del canale FX, sostenendo che il suo personaggio era stato inserito nel copione senza permesso, travisando per di più i suoi rapporti con le protagoniste, Bette Davis e Joan Crawford, e con la sorella Joan Fontaine.

Dove vedere Genoa Inter tv streaming, le info utili
Il Genoa fatica tuttavia a rendersi pericoloso, anche perché sono pochi i palloni puliti che arrivano agli attaccanti. A centrocampo Cassata non era disponibile quindi abbiamo optato per Rovella , ma non possiamo chiedere tutto a lui.

Sono decine i film che la hanno vista tra gli attori, tra cinema e tv. In quanto mentre il padre Augustus era un avvocat, sua madre, Lilian Augusta Ruse, recitava con lo pseudonimo Lilian Fontaine, ereditato poi dalla sorella Joan.

Era il 1935. Olivia continuò con ben otto film con Errol Flynn, tra i quali "Captain Blood" e "La leggenda di Robin Hood". Fece il suo debutto nell'adattamento per il grande schermo di "Sogno di una notte di mezza estate". L'indimenticabile Melania Wilkes della saga ideata da Margaret Mitchell e adattata da Hollywood in uno dei suoi primi film in Technicolor con il quale aveva conquistato una nomination come miglior attrice non protagonista ma non l'Oscar che andò invece all'attrice Hattie McDaniel (la nera Mamie), aveva da poco compiuto 104 anni.

Comments