Coronavirus: 170 braccianti positivi in grande azienda agricola, 500 in quarantena

Adjust Comment Print

La quarantena è stata attivata per 500 lavoratori di una fattoria nelle campagne della Baviera dopo che i test hanno mostrato risultati allarmanti: quasi 180 di loro positivi al Covid-19. Lo scrive il sito di Deutsche Welle.

Werner Bumeder, un funzionario locale, ha spiegato le ragioni ch hanno portato alla messa in quarantena di 500 lavoratori: "Per evitare un'ulteriore diffusione, abbiamo dovuto purtroppo fare questo passo per proteggere la popolazione".

F1/ Elkann rinnova la fiducia a Binotto: "Può aprire un ciclo vincente"
Dopo aver confermato il momento difficile della Ferrari , Elkann ha fissato quelli che sono gli obiettivi della Scuderia. Quando Todt aprì nel 2000 quello storico ciclo, venivamo da un digiuno che durava da oltre vent'anni, dal 1979.

L'isolamento è la scelta migliore e la popolazione è invitata alla calma anche se si pensa che ci siano stati dei contatti esterni alla fattoria. Bumeder poi ha assicurato che il focolaio interessa un "gruppo molto ristretto" di persone. Anche la Germania non è nuova allo scoppio di focolai nei luoghi di lavoro: era il mese di giugno, quando nel distretto di Guetersloh, poco più di 1500 operai addetti all'impacchettamento della carne erano risultati positivi al test covid, facendo scattare un nuovo lockdown.

Comments