Formula 1, Sergio Perez positivo al Coronavirus: escluso dal Gp di Silverstone

Adjust Comment Print

Il pilota della Racing Point Sergio Perez è risultato positivo al coronavirus e non parteciperà al Gran Premio di Gran Bretagna in programma questa settimana a Silverstone.

Covid-19, paura per i nuovi focolai in Europa
Registrato un aumento di contagi in Europa: circa 2000 nuovi casi in Spagna e circa 1000 nuovi casi in Francia . I risultati delle seconde prove, che sono state eseguite oggi, saranno resi noti giovedì mattina.

In caso di positività al test Covid-19 il periodo minimo di isolamento è di 14 giorni, motivo per cui Perez dovrà saltare anche il Gran Premio del 70° anniversario, nella speranza di risultare negativo ai test-post quarantena e poter tornare al volante della sua monoposto nella tappa di Barcellona. Nel pomeriggio il pilota messicano della Racing Point (la 'Mercedes rosa' al centro delle polemiche dall'inizio della stagione) aveva avuto un test "non conclusivo". I due papabili per sostituire Perez sono dunque Esteban Gutierrez e Stoffel Vandoorne. L'esame è stato ripetuto nel corso della giornata odierna e l'esito è stato positivo. La F1 "insieme agli organizzatori locali e alle autorità sanitarie ha effettuato il tracciamento delle persone a contatto con il pilota". Il GP di domenica non è comunque a rischio: si correrà regolarmente con Perez che sarà sostituito da un altro pilota Racing Point non ancora comunicato dalla scuderia.

Comments