Sbarco a Gallipoli, giunti 84 migranti. Malore per una donna

Adjust Comment Print

Intorno alle 9 di questa mattina è stato rintracciato un natante spiaggiato, esattamente di fronte al Voi Resort Hotel. Accorrendo sul posto, personale della Capitaneria di Porto di Otranto si è imbattuto durante il tragitto, all'altezza di Frassanito, in una famiglia di 6 siriani, composta da padre, madre, cognata e tre figli minori. Dopo il salvataggio, i viaggiatori sono stati visitati dai medici di frontiera Usmaf stanno tutti bene e sono stati trasportati al centro don Tonino Bello di Otranto per le procedure di identificazione. Gli investigatori sospettano che a bordo dell'imbarcazione ci fossero altri migranti.

Secondo sbarco in poche ore in Salento. Intorno alle 2 è stato attivato da parte dei volontari della Croce Rossa Italiana il servizio di supporto alle operazioni di sbarco e accoglienza per 84 migranti arrivati a bordo di un veliero. Trasportava diversi nuclei familiari, con 11 donne e 3 bambini di tre anni, provenienti da Iran, Iraq, Somalia, Egitto e Pakistan. Settanta di loro sono maschi adulti. Una donna, colta da malore è stata trasportata in ospedale per ulteriori accertamenti. La polizia ha anche arrestato in flagranza di reato i due scafisti.

Juventus, Arthur non voleva lasciare il Barcellona: è scontro con Bartomeu
Ma questo ci costringe ad aprire un procedimento disciplinare perché deve tornare al Barcellona finché termina la stagione. E' un giocatore che nella squadra ha una certa importanza e potrebbe aiutarci, però non è tornato dalla mini-vacanza .

Sono stati tutti identificati e denunciati, dagli agenti del Commissariato di Gallipoli e dai militari della Compagnia della città ionica, i partecipanti alle due violente risse che si sono scatenate all'alba del 30 luglio e dell'1 agosto in via Savonarola, nella città bella.

Comments