Fuori dal coma dopo la spaventosa caduta e l'operazione

Adjust Comment Print

Il mondo del ciclismo è in ansia per le condizioni di salute di Fabio Jakobsen: il cilicista olandese rimasto vittima di una terribile caduta, durante gli ultimi metri della prima tappa del 77esimo Giro di Polonia. E' quanto hanno indicato questa mattina i medici dell'ospedale in cui viene curato l'atleta. "È stata eseguita una Tac e il cervello non sembra essere stato danneggiato". Il trauma alle ossa del viso è la cosa più problematica: ci sono fratture alla parte anteriore della testa, attorno alle orbite degli occhi alla mascella. Lo hanno annunciato gli organizzatori della corsa, sottolineando che le sue condizioni sono definite "buone" dai medici dell'ospedale di Sosniowec, nel quale si trova ricoverato da mercoledì.

Covid 19, 30 nuovi casi Sono 342 in totale
Anche in questo caso, per evitare lo scoppio di un altro focolaio sono state messe in quarantena 24 persone. Si tratta di uno scenario non probabile al momento ma possibile visto anche il ritorno a scuola .

What a news!Fabio Jakobsen awaken from coma.The doctors claim he is good, stable condition! Jakobsen - corridore della Deuceninck Quick Step professionista dal 2018 - nel corso dello sprint per la vittoria sul traguardo di Katowice, mentre era in rimonta - nel corso dello sprint di Katowince - è stato stretto contro le transenne dal connazionale Dylan Groenewegen ed è finito a tutta velocità contro i cartelloni pubblicitari per poi cadere sull'asfalto. Il corridore olandese, che aveva subito una brutta caduta al Giro di Polonia, si è svegliato dal coma ed è in buone condizioni dopo l'intervento al volto durato ben 5 ore.

Comments