Pole finlandese nel GP del 70esimo - Ticinonline

Adjust Comment Print

Il pilota tedesco, al momento in affanno come tutta la scuderia del resto, non si sbilancia mai in merito alla sua prossima destinazione.

La trattativa tra Sebastian Vettel e la Racing Point che nel 2021 diventerà Aston Martin è in corso già da qualche mese. - ha scritto Kravitz nel suo consueto Ted's Notebook -.

"Il lavoro svolto la settimana scorsa - assicura il pilota monegasco della Ferrari - potrà essere un'ottima base di partenza per il weekend cui andiamo incontro anche se ogni corsa fa storia a sé".

Per Vettel dovrebbe essere pronto un contratto pluriennale con un doppio ruolo di Ambasciatore del marchio Aston Martin, visto che per la casa inglese la Germania rappresenta il secondo mercato più importante.

Dispiace per i club che non si sono iscritti alla Serie C
Adesso é anche ufficiale: tre le società tra le aventi diritto a non aver provveduto all'iscrizione alla prossima serie C . Addio definitivo al Campodarsego , alla Robur Siena e alla Sicula Leonzio .

Invece il buon Binotto ha di fatto cancellato quella figura ( ci sono si due addetti stampa, ma in realtà si limitano a diffondere dei comunicati di routine dopo e durante i Gran Premi ) ed affronta lui stesso direttamente gli incontri con la stampa e campeggia in TV. Dopo Spielberg, tocca a Silverstone che dopo quello di Gran Bretagna ospita il Gran Premio del 70° Anniversario della Formula 1.

Dall'altro lato non si è trattata sicuramente di una scelta difficile per Seb. "Non mi sento stressato". C'è però da specificare che;una riconferma non sarebbe basata soltanto sul legame famigliare con il proprietario della scuderia: il pilota canadese ha dimostrato ottime performance negli ultimi GP, risultando anche in diverse occasioni;più veloce di Sergio Perez. Domani si prospetta una grande gara: "Ovviamente quando parti dalla pole puoi pensare solamente a vincere, il passo l'abbiamo speriamo di partire meglio. Non capisco quale sia la notizia, ma va bene così". Sono contento di come abbiamo lavorato in questo weekend e molto orgoglioso del team.

"Ogni volta che ho provato a frenare e ho messo più velocità in curva, ho lottato per mantenere la mia auto in pista", continua il quattro volte campione del mondo.

Comments