Ciclismo, Jakobsen è uscito dal coma farmacologico - Sportmediaset

Adjust Comment Print

L'UCI ha ritenuto inaccettabile il comportamento di Dylan Groenewegen e lo ha squalificato assegnando la vittoria di tappa a Fabio Jakobsen. E' in pericolo di vita. Fortunatamente, gli occhi non sono stati colpiti. Un cambio di direzione, il suo, che ha innescato una miccia che ha cambiato il finale, con una esplosione che ha travolto corridori e un giudice.

Ha aggiunto che l'incidente sarebbe stato deferito a un comitato disciplinare per determinare se le sanzioni dovrebbero essere imposte, mentre Jumbo-Visma ha detto che il team avrebbe intrapreso una revisione interna dell'incidente. Ora Fabio si è svegliato, una buona notizia. Jakobsen si trova in ospedale da mercoledì con gravi lesioni al viso. Sono appena tornato dall'ospedale Santa Barbara di Sosnowiec. Anche il commissario di gara coinvolto nell'incidente che ha subito un trauma cranico è conoscente ed è ora in condizioni stabili. "Voglio ringraziare sentitamente i medici e il personale ospedaliero per la tempestiva cura e assistenza e augurare a tutti gli atleti coinvolti nell'incidente una pronta guarigione".

Juventus, Andrea Pirlo è il nuovo allenatore: contratto fino al 2022
Paragonare Pirlo con Zidane non è correttissimo perché Zidane ha fatto la gavetta anche come secondo di Ancelotti. Un dirigente molto stimato dalla Roma ma che difficilmente lascerà i bianconeri.

Il trauma craniofacciale è quello che desta le maggiori preoccupazioni insieme ai problemi respiratori a causa di una ferita al petto. Nel corso della giornata i medici cercheranno di svegliarlo in attesa di un nuovo aggiornamento intorno alle 14:00.

La prima tappa del Giro di Polonia ha percorso 195,8 chilometri, partendo dallo Stadio della Slesia e terminando nella città di Katowice. "Nonostante questo è vivo, è con noi e speriamo di vincere questa battaglia".

Comments