F1, GP 70° Anniversario a Silverstone: perché si chiama così

Adjust Comment Print

L'olandese Max Verstappen, al volante di una Red Bull, ha vinto il gran premio di F1 svoltosi oggi a Silverstone, in Inghilterra, quinto appuntamento stagionale. Un entusiasta Max Verstappen commenta così la vittoria del Gran Premio del 70° Anniversario a Silverstone.

F1: Racing Point, dedotti 15 punti e multa da 400.000 euro
Queste parti non sono infatti comprese nell'elenco dei componenti tecnici che possono essere acquistati. In teoria, quindi, potrebbero essere replicate nelle prossime gare.

In una Silverstone al veleno dopo la contestata sentenza della Fia sul caso Racing Point (oltre alla Ferrari, altre 4 scuderie hanno presentato l'intenzione di fare appello compresa la stessa "Mercedes rosa") le libere 3 del 70° anno della F1 raccontano la stessa storia: Lewis Hamilton il più veloce in 1'26 " 621 davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas (+0.163). Una denominazione speciale per il GP di Gran Bretagna che è appunto GP 70° anniversario per ricordare la prima gara in assoluto di Formula 1 avvenuta il 13 maggio 1950 a Silverstone. Gli abbonati che non saranno davanti alla tv, e che magari in questa domenica 9 agosto vivranno una bella giornata al mare potranno vedere la gara in streaming grazie all'app di SkyGo, e anche su Now Tv. Il primo classificato infatti, è Lewis Hamilton, seguito da Valtteri Bottas. Malinconico tredicesimo posto per Vettel che ancora una volta non è andato a punti ed ne ha messi insieme soltanto 10 in cinque gare. Il prossimo weekend la Formula 1 torna in pista con il GP di Spagna al Montmelò. La gara sarà trasmessa anche in chiaro su TV8 ma in differita a partire dalle ore 18.00 di oggi.

Comments