Calcio: play off Serie B; 3-1 al Chievo, Spezia in finale

Adjust Comment Print

Sospinto dalle urla del proprio pubblico che sostava fuori dallo stadio, lo Spezia ha iniziato benissimo nei primi minuti per rimontare il 2-0 dell'andata in favore del Chievo. I liguri sono riusciti a ribaltare il 2-0 subito all'andata a Verona conquistando la finale per giocarsi la Serie A. In gol per i padroni di casa Galabinov (2'), Maggiore (50') e Nzola (53'). Ora, cinque anni dopo, si giocheranno una storia promozione in A contro una tra Frosinone e Pordenone (appuntamento a mercoledì 12 alle 21, si parte dall'1-0 dei friulani).

Grande intensità sin dai primissimi minuti, con lo Spezia subito in vantaggio dopo due minuti: cross dalla destra di Bartolomei che trova uno stacco imperioso di Galabinov al centro dell'area di rigore. Chance clamorosa sprecata dallo Spezia al 44esimo con Nzola, che a tu per tu con Sempre si fa ipnotizzare dal portiere clivense. Questa volta l'attaccante batte Semper con un tocco morbidissimo, portando lo Spezia a un passo dalla finale.

Giuseppe Conte spiega il nuovo Dpcm e fa un appello ai giovani
Tutte le regioni hanno registrato nuovi casi, dal Molise , che ne ha uno in più rispetto a giovedì, al Veneto con +183 infezioni.

Per fare compagnia a Benevento e Crotone sul volo per la Serie A, gli uomini di Italiano dovranno fare gli straordinari: segnare almeno due gol senza subirne nella semifinale di ritorno, che si giocherà a La Spezia il prossimo 11 agosto.

Il Chievo ci prova ma la squadra di Italiano non molla un centimetro. Fin quando la squadra di Aglietti non ha trovato le misure e preso confidenza con la partita. Nzola cala il tris, riscattando l'errore del primo tempo. Il direttore di gara infatti concede un calcio di rigore agli ospiti a causa di un fallo di mano in area di Luca Mora.

Comments