Saranno Spezia e Frosinone a sfidarsi nella finale play off

Adjust Comment Print

Due partite, centottanta minuti per decidere quale sarà la terza squadra promossa in Serie A dopo Benevento e Crotone. Il DS Matteo Scala, che potrebbe passare nelle prossime ore al Napoli con il ruolo di Team Manager, alla Gazzetta dello Sport ha commentato così il nome di Tesser: "E' il nome che potrebbe imprimere una forte svolta alle strategie del club biancorosso". La gara di andata ha visto i veneti imporsi 2-0 grazie alle reti di Djordjevic e Segre.

Il Frosinone ribalta il risultato dell'andata nei primi 45 minuti e vede la finale play off contro lo Spezia.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Szyminski, Ariaudo, Krajnc; Salvi (66' Paganini), Rohden, Maiello (66' Gori), Haas, Beghetto (89' Zampano); Novakovich (60' Ardemagni), Ciano (60' Dionisi).

Coronavirus: il bollettino del 13 agosto. In aumento i positivi
Una su tutte l'obbligo di mascherina ovunque , come ad esempio già stabilito in Toscana , Campania e litorale laziale. Gli interventi di cui parla Boccia, scatteranno in seguito al monitoraggio di questi giorni fino a Ferragosto .

Nella ripresa le due squadre cambiano volto con numerose sostituzioni, ma il Frosinone stringe le linee complicando la manovra offensiva del Pordenone, che si rende pericoloso più volte su calcio piazzato con Pobega, sempre temibile nel gioco aereo.

Il Frosinone, che nel primo turno aveva eliminato 3-2 il Cittadella, conquista la finale, imponendosi al Nereo Rocco di Trieste, il Pordenone capace di vincere allo Stirpe 1-0. Il ritorno, invece, è in programma allo stesso orario di giovedì 20 agosto allo stadio Alberto Picco di La Spezia.

Comments