Europa League: sfida Inter-Shakhatar Donetsk per il pass contro il Siviglia

Adjust Comment Print

Un collettivo unito e compatto che ora attende solo di misurarsi con il Siviglia, lo specialista per antonomasia dell'Europa League (cinque negli ultimi quindici anni). L'Europa League è sicuramente meno prestigiosa e di fatto manca ancora un atto prima di poter alzare la coppa, ma l'entusiasmo dei nerazzurri è tornato alle stelle. Intanto, anche la fiction di Rai1 non si smentisce e anche in replica, C'era un volta Vigata- La Mossa del Cavallo, con Michele Riondino ha catturato l'attenzione di poco più di due milioni di telespettatori, un risultato anche piuttosto soddisfacente per queste afose serate di piena estate. Per Antonio sarà la prima finale europea nella sua carriera da allenatore, un traguardo molto importante dopo i numerosi successi ottenuti da allenatore di club in ambito nazionale.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL. "Il merito va tutto a loro".

Per raggiungere questo obiettivo, i nerazzurri di Conte dovranno compiere una grande prestazione contro l'ostico Shakhtar Donetsk il quale ha spazzato via il Basilea con un convincente 4-1.

Remco Evenepoel, stato clinico stazionario: verrà trasferito in Belgio
Il corridore della Deceuninck-Quick Step non ha perso conoscenza ed è stato trasportato in ospedale in barella. Sul podio alla fine Bennett e Vlasov con Mollema quarto, Ciccone quinto.

Parlando della finale il mister ha detto: "È una soddisfazione per tutti". In realtà lui è sempre stato così. Stiamo lavorando tanto sull'aspetto difensivo. Penso che i tifosi possano essere orgogliosi di questi ragazzi.

L'Inter ha finito il campionato in bellezza portando a casa 6 punti contro Napoli e Atalanta.

- Un caso che l'Inter si sia ritrovata dopo le parole di Conte? .

Comments