Calciomercato, Raiola su Balotelli: "Stiamo parlando con due squadre in Italia"

Adjust Comment Print

Da Ibra a Pogba passando per il neo-entrato della scuderia Bernardeschi: Mino Raiola è tornato a parlare dei suoi assistiti svelando ai microfoni di Sky Sport le novità degli ultimi giorni. Mino Raiola accoglie come "una bella sorpresa" la scelta della Juventus di affidarsi all'ex fantasista dopo l'esonero di Maurizio Sarri, ritenendola "giusta" perché "una società che ha vinto quello che ha vinto la Juve, qualsiasi allenatore prende viene criticato dai tifosi e dai non tifosi". Nel giorno della finale di Champions League tra PSG e Bayern Monaco, il noto agente italo-olandese ha voluto tracciare un bilancio generale per quanto riguarda il futuro dei suoi calciatori. Questo non vuol dire che non sia l'allenatore giusto per questa squadra. Allora veramente Guardiola deve iniziare a nascondersi. La sua carriera non è a un punto di fine ma di inizio.

Scuola, il documento dell’ISS: come gestire casi e focolai
In quanto al come gestire la quarantena in casi conclamati sarà il dipartimento di prevenzione presso la Asl a decidere. Per tale motivo e' raccomandata una didattica a piccoli gruppi stabili (sia per i bambini che per gli educatori).

Io credo sia un giocatore da Juventus, ma se ci saranno condizioni migliori per lui o per la Juventus valuteremo. "Credo però il club punti ancora su di lui, a prescindere da un contesto nuovo come quello di Pirlo". Abbiamo scelto la strada del silenzio. "Il covid non ha aiutato, ma non ci lamentiamo ci sono state persone molto più brave di Mario". Stiamo parlando, non è una questione di soldi per la proprietà. "Anche in Italia può avere mercato, stiamo parlando con una-due squadre". Ha ancora mercato anche in Italia. Tratteremo per il rinnovo con calma - conclude Raiola - senza stress.

Comments