Calciomercato Inter, Ausilio esce allo scoperto sull’affare Messi

Adjust Comment Print

"Non era una prorità, le possibilità non ci consentono di investire".

Piero Ausilio, ds dell'Inter, è stato intervistato da Sky Sport e ha parlato di Sandro Tonali, a lungo obiettivo dei nerazzurri ma poi passato dal Brescia al Milan: "Sono state dette cose imprecise, non si può avere in mano un giocatore quando non hai mai iniziato una trattativa con il club di appartenenza". Ecco le sue parole: "Conte?". C'era una clausola che non è stata esercitata. Da lì è uscita l'idea del nostro allenatore che combacia alla grande con la nostra idea di pensiero. Noi siamo interlocutori diretti sul mercato: "la società ci ha dato una linea e noi la stiamo portando avanti e tutto ciò che faremo sarà condiviso con Conte".

Tour de France, Kristoff vince a Nizza, è la prima maglia gialla
La Grande Boucle terminerà il prossimo 20 settembre ai Campo Elisi a Parigi, dopo 3482 km, cinque catene montuose da scalare e una sola cronometro, che assegnerà la Maglia Gialla prima dell'ultima tappa.

"Su Messi avete detto la verità dicendo che non c'è niente". Non c'è assolutamente alcun tipo di contatto con il calciatore, lo escludo categoricamente. Tutti vorrebbero Messi in squadra, la realtà però è molto diversa, il mercato deve essere attento e oculato. Il direttore sportivo ha fatto un punto generale sul calciomercato dell'Inter, specificando come Messi non sia un giocatore accessibile per il club nerazzurro: "Non c'è nulla tra Messi e l'Inter, non so questi pensieri da dove vengano fuori. Con queste idee possiamo finalmente parlare di acquisti". Da quell'incontro è uscita una Inter ancora più unita. "C'è una negoziazione, siamo interessati e a certe condizioni possiamo prenderlo".

Comments