Musica. Morto il dj Erick Morillo

Adjust Comment Print

Il dj e produttore Erick Morillo, proprietario della prestigiosa etichetta discografica Subliminal Records, è stato trovato morto nella sua casa di Miami.

Il cadavere di Morillo è stato rinvenuto questa mattina nella sua abitazione di Miami Beach dalla Polizia. La notizia è stata diffusa poco fa e ha immediatamente fatto il giro del mondo, a partire dal web.

Morillo, 49 anni, era amatissimo nel momndo della musica da discoteca e non solo, anche perché a lui sono legati grandissimi successi. È noto principalmente per il suo brano "I like to move it", che è diventato la colonna sonora del famoso film di animazione 'Madagascar', ma ricordiamo anche Can you feel it, Muevelo.

Il mese scorso, Morillo si è presentato alla polizia di Miami Beach con l'accusa di violenza sessuale derivante da un incidente nel dicembre 2019. Lì l'uomo le avrebbe fatto delle avances mentre stavano bevendo, ma ha rifiutato tutti i suoi tentativi.

GP Aragon. Doppietta Ducati Redding-Davies in Gara 1 Agenzia di stampa Italpress
Solo quarto Redding: il pilota Ducati vede togliersi il vantaggio di gara uno e scivola secondo nella classifica iridata. Primo podio per la nuova Honda CBR1000RR-R con Alvaro Bautista che qui un anno fa vinse tutte e tre le gare.

Una notizia che ha sconvolto il mondo della musica, quella della scomparsa di Erick Morillo. Da lì la denuncia e le indagini che siono andate avanti sino al recente arresto.

Nella sua carriera ha usato diversi pseudonimi, tra cui Ministers De-La-Funk, The Dronez, R.A.W., Smooth Touch, Reel 2 Real e Deep Soul. La sua hit più famosa è "I like to move it", vero e proprio tormentone negli anni '90, pubblicata con il nome d'arte di Reel 2 Real.

Fino al 2012 è stato Dj resident ogni estate al Pacha di Ibiza del Mercoledì notte.

Comments