Test Medicina, "ipotesi altra prova" per chi è positivo o in quarantena

Adjust Comment Print

Nonostante tutte le difficoltà che il 2020 ha portato con sé, l'arrivo di settembre rappresenta un apparente ritorno alla normalità e non solo per ormai l'imminente ritorno sui banchi di scuola.

Per chi in quarantena o positivo a Covid-19 e quindi impossibilitato oggi ad affrontare il test d'ingresso a Medicina, "è allo studio una soluzione, che potrebbe essere anche una altra data, da parte dei consulenti giuridici del Governo". Ecco tutte le informazioni utili riguardo la prova di oggi.

Reggina, Taibi amareggiato: "Rami? Trattativa saltata, ci hanno mancato di rispetto"
Ad annunciarlo è il ds Massimo Taibi: "Avevamo raggiunto l'accordo con agenti e giocatore - riporta gazzetta.it -". Ovviamente la Reggina è arrabbiata per aver perso tempo con un giocatore che alla fine non ha rispettato i patti.

Una volta terminato il test di Medicina 2020, siete alla ricerca disperata delle risposte e delle soluzioni corrette? Lo scorso anno sono state pubblicate alle 17:10, ma il test di Medicina 2020 si è svolto alle ore 11:00, quest'anno alle ore 12:00. Nella pagina personale dell'Università ciascuno studente può visualizzare l'aula in cui deve presentarsi per la prova, munito di mascherina e autocertificazione anti-Covid (scaricabile sul sito della segreteria studenti). Le domande sono 60 con 5 opzioni di risposta, prova che i candidati hanno completato in 100 minuti. Infatti, per limitare gli spostamenti, è stato deciso di permettere agli studenti di sostenere il test nella sede universitaria più vicina al domicilio e non più in quella per la quale si è fatta domanda. Per la cultura generale - 12 domande -, una sul potere legislativo; una che chiedeva di mettere in ordine cronologico i presidenti della Repubblica da Cossiga a Mattarella; di "trovare l'intruso" tra diversi scritti di Freud; di indicare dove si trova il sole allo Zenit, il 20 di giugno; chi è l'autore de "Il Signore degli Anelli".

Infine, per l'attribuzione dei punteggi, si terrà conto del seguente schema: 1.5 punti per le risposte corrette, 0 punti per le domande alle quali non si risponde e meno 0.4 punti per le risposte errate. Gli aspiranti medici possono quindi iniziare a farsi un'idea del punteggio ottenuto solo dopo la pubblicazione delle soluzioni, ma per la graduatoria nominativa dovranno attendere il 29 settembre.

Comments